Premiazione del secondo concorso letterario nazionale di Booktribu a Bologna

Domenica 28 maggio alle 11.30 a Bologna, nella bella cornice di Palazzo d’Accursio (Sala Farnese) si svolgerà la premiazione dei Vincitori del Concorso per Opere inedite di narrativa e per Illustrazioni di Copertina di Booktribu.
Saranno presenti alcuni rappresentanti della giuria tecnica come gli scrittori Gianluca Morozzi e Maria Silvia Avanzato e il critico letterario Sandra Cristina Tassi. Ma interverrà anche una rappresentanza dei 52 lettori forti che hanno valutato gli inediti.
In gara romanzi fantasy, di fantascienza e di formazione scritti da giovani esordienti a cui BookTribu ha abbinato una copertina realizzata dagli Illustratori che hanno partecipato al contest su www.booktribu.com.
L’evento ha come obiettivo la condivisione della passione per la lettura, la scrittura, l’illustrazione e l’arte nella sua accezione più ampia.

Luca Martini presenta Il tuo cuore è una scopa a Rimini

Luca Martini sarà l’ospite del terzo incontro di Parola di scrittore, rassegna di conversazioni con gli autori, in programma martedì 8 novembre, ore 18, a Rimini, Alidangelo caffè. Martini presenterà il suo romanzo Il tuo cuore è una scopa, Antonio Tombolini Editore. A introdurre l’autore sarà Gianluca Morozzi.

Il tuo cuore è una scopa narra la vicenda di Vanni, capocantiere quarantaseienne di una impresa edile, che cerca la propria rivincita nei confronti della moglie Ottavia, che lo ha lasciato per mettersi con un agiato dentista. L’occasione gli si presenta in maniera inaspettata, quando conosce Dinu, giovane immigrato rumeno clandestino, lavavetri gentile e instancabile, al quale propone un lavoro da muratore insieme alla propria squadra.
Dopo un’iniziale incertezza, Dinu accetta con entusiasmo ed instaura con Vanni un rapporto di stima e di fiducia reciproca. Proprio al capocantiere il giovane si rivolge per avere aiuto quando si trova coinvolto in un losco traffico e viene arrestato per spaccio di droga. Dinu ha una figlia di sei anni, Larissa, che ha portato in Italia di nascosto dall’ex moglie… Un romanzo del nostro tempo, dolce e crudo, disincantato. Senza sconti.

Parola di scrittore a Rimini

Parola di scrittore è un ciclo di incontri letterari con autori contemporanei organizzato da Scenafutura all’Alidangelocaffè Extrò (via Castelfidardo) di Rimini tutti i martedì alle ore 18.00, dal 18 ottobre al 22 novembre.
Ad aprire gli incontri, il 18 ottobre sarà Michele Marziani che presenterà in anteprima la sua ultima opera letteraria Fotogrammi in 6×6 (Antonio Tombolini Editore). Con lui il poeta Paolo Vachino, per parlarci del romanzo, un tragico percorso, attraverso tre fotografie. Sullo sfondo la coda del terrorismo e gli anni di piombo.
Per il secondo appuntamento (25 ottobre) Michele Marziani introdurrà Anna Maria Falchi e il suo romanzo L’isola delle lepri (Guanda editore), un romanzo genealogico, ambientato nell’isola dell’Asinara, di rara intensità emotiva.
L’8 novembre Gianluca Morozzi dialogherà con Luca Martini a proposito del bel romanzo d’esordio di quest’ultimo Il tuo cuore è una scopa (Antonio Tombolini Editore). Romanzo dei nostri tempi, dolce e crudo, disincantato. Senza sconti.
Paolo Vachino tornerà il 15 novembre per conversare con Angelo Ricci, uno degli autori noir più interessanti del panorama italiano, e del suo L’odore del riso (Antonio Tombolini Editore), romanzo che fa parte di una potente trilogia sulla pianura padana.
Infine sarà Anna Maria Gradara a chiudere gli incontri, il 22 novembre, dialogando con Michele Cecchini, autore di  Per il bene che ti voglio (Edizioni Erasmo), storie di partenze e di vie di fuga, già “Libro del giorno” alla trasmissione Rai  Radiotre Fahrenheit.

Parola di scrittore è un’iniziativa che mira a far conoscere alcune delle  voci emergenti  della narrativa italiana da tenere d’occhio, ma anche ad approfondire tematiche inerenti la letteratura e l’editoria in genere. La rassegna è al tempo stesso una prima proposta che fa parte di un più ampio progetto letterario che Scenafutura, giovane associazione e collettivo di operatori culturali e di creativi, sta costruendo sul territorio.

 

 

Gianluca Morozzi e Gli Avvoltoi presentano “Confessioni di un povero imbecille”

Martedì 4 ottobre alle ore 21 a Quintoveda (Via Cavour 58, Imola) lo scrittore Gianluca Morozzi e Gli Avvoltoi inaugureranno la rassegna Non ricreare. Crea con la presentazione del libro+cd Confessioni di un povero imbecille appena pubblicato da Fernandel.
Moreno Spirogi e Nicola Bagnoli rappresenteranno la storica band bolognese proponendo uno show case e affiancando Morozzi sul palco del teatro underground.

«Eccomi qua. Dopo ventisei anni di carriera ho raggiunto l’equilibrio fallimentare perfetto. La fusione tra pubblico e band, con il pubblico e la band riuniti nella stessa macchina…»
A metà degli anni Ottanta un ragazzo bolognese di nome Cristian Cabra fonda con tre compagni di scuola una band di rock demenziale: nascono i Despero. Nel 1988, acquisito il nome d’arte di Kabra, si innamora dell’inconquistabile Sarah e trasforma il suo gruppo in una seria e rigorosa rock band. Nel 2016, dopo mille traversie, cambi di formazione, quattro cantanti, tanti dischi e pochi successi, Kabra e i Despero sono ancora sui palchi.
Come sempre, tante storie d’amore, di strade e di rock, con episodi ambientati nei vari momenti della carriera dei Despero: dai primi accordi alla rovinosa caduta dal ponte di un finto Titanic. Dall’impatto
con l’antagonista Tex al nuovo incontro con Zanna e Sarah. Dalla formazione a cinque a quella a due, chitarra e batteria. Da Lisa, la sosia bassista, a Elettra, chitarrista dalla mente a sette dimensioni.
In allegato al libro il cd audio Confessioni di un povero imbecille, il disco inedito della storica band bolognese Gli Avvoltoi, un’opera rock omaggio a Despero in cui i personaggi e le atmosfere del romanzo
acquisiscono una forma musicale.

Gianluca Morozzi è nato nel 1971 a Bologna, dove vive. Autore prolifico e estremamente generoso, ha pubblicato numerosi titoli con Fernandel e Guanda, a partire da Blackout (2004) e L’era del porco (2005).
Anche se si considera il peggior chitarrista del mondo, è il chitarrista degli Street Legal, una tribute band che omaggia Bob Dylan. Ha suonato nel cd Deviazioni, tributo a Vasco Rossi pubblicato in allegato al
Mucchio Extra, realizzando con Andrea Parodi e la Mama Bluegrass Band il brano “Brava”.
Conduce insieme a Moreno Spirogi il programma L’era del Moroz su Radiocittà Fujiko.

Il progetto musicale degli Avvoltoi nasce a Bologna nel 1985. Nel 1987 La Toast di Giulio Tedeschi pubblica il primo 7’’ con il titolo “Questa notte” contenente tre brani: l’inedita “Questa Notte” e le cover “Era un Beatnik” delle Teste dure e “Un uomo rispettabile”, la “Well respected” man dei Kinks. Nel 1988 esce il loro primo album “Il nostro è solo un mondo Beat” che diventa, in poche settimane, un successo della musica indipendente italiana, raggiungendo le prime posizioni nelle classifiche di cinque importanti testate musicali italiane.
Il 1989 porta un cambio quasi radicale di formazione e l’anno successivo esce “Quando verrà il giorno” un disco ben diverso dagli esordi, più maturo e ricercato, con venature di psichedelia, folk e proto-prog. Dal
1992 al 1994 escono “Sono un uomo” (7″ Destination X), “Hush” (12″ Vù Ballè Vù), “Quando vuoi scappare” (7″ Destination X) e la raccolta con materiale inedito dal 1987 al 1993 “Ora sai perché” (LP Destination X).
Anche la Sony Music, si interessa al gruppo ed inserisce il brano “Vorrei essere un vampiro” nella raccolta Dracula Compilation. Nel 2005 il gruppo con caparbietà e con indispensabili cambi di organico pubblica due singoli: il primo, “Gianni / Non Voglio Pietà”, per l’etichetta Teen sound; il secondo, I Capelli Lunghi / E Voi, E Voi, E Voi per la Skipping musez. L’anno successivo esce “L’altro Dio”, che vede la partecipazione di svariati ospiti/amici tra cui Cisco, Emidio Clementi, MCR, Velvet e il comico Giovanni Cacioppo,. Sul finire del 2010 esce l’ep “Manifesto Pop” che contiene quattro brani con riferimenti psichedelici e pre-prog, da cui il regista Pozzan seleziona “Illustrazione cantata da due generazioni oltremodo dissimili nel sognare” come colonna sonora del film I Giorni Di Ieri. L’anno
successivo esce il singolo “Moreno è impazzito” per L’Ansaldi Rec. Nel 2012 la Sonic Press di Oderso Rubini pubblica il libro+cd “Storia Di Un Gruppo Ridicolo”. Nel 2013 Dome La Muerte (CCM, Not Moving) partecipa non senza lasciare il segno, alla storia degli Avvoltoi e nel giro di pochi mesi escono due album per la GoDown, “Live Al Sidro” e “Amagama”, l’album che decreta la totale rinascita e la svolta definitiva di questo incredibile gruppo.
Attualmente la band è composta da: Moreno Spirogi – Voce; El Pannocchia – Chitarra; Nicola Bagnoli – Tastiere; Michele Rizzoli – Basso; Giampiero JP Palazzino – Batteria.

“L’ultimo bicchiere”: qualche foto della presentazione a Imola

13231143_10153598536381966_438773862_nMartedì 10 maggio nel teatro underground di Quintoveda a Imola, Gianluca Morozzi e Luca Martini, coadiuvati da Daniela Bortolotti, Tommaso Raffoni e Antonio Bendini hanno presentato L’ultimo bicchiere. Storie più o meno accadute nelle osterie Emiliano-Romagnole (Cicogna Editore, 2016), raccolta di racconti curata dai due scrittori bolognesi. Ecco alcune delle suggestive immagini scattate da Carlo Alberto Civolani durante la serata.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Gianluca Morozzi e Luca Martini presentano “L’ultimo bicchiere” il 10 maggio a Quintoveda

Libro_lultimobicchiereMartedì 10 maggio, alle ore 21, nel teatro underground di Quintoveda (Via Cavour 58) a Imola, Gianluca Morozzi e Luca Martini, coadiuvati da Tommaso Raffoni e Francesca Viola Mazzoni, presentano L’ultimo bicchiere. Storie più o meno accadute nelle osterie Emiliano-Romagnole (Cicogna Editore, 2016), raccolta di racconti curata dai due scrittori bolognesi.
Un bicchiere, un tavolo, e della gente intorno. L’osteria è
il posto in cui si raccontano certe storie, altre storie nascono tra una bevuta e l’altra, e le persone si incontrano, favorite dalla sottile incoscienza provocata dal vino. Con Hemingway e Bukowski come numi tutelari, Gianluca Morozzi e Luca Martini hanno raccolto un manipolo di scrittori e scrittrici amanti dei brindisi, non hanno dato limiti di genere, e hanno
messo insieme questa antologia. Ogni autore ha dato un contributo personale
spaziando dai ricordi d’infanzia, alle divagazioni psichedeliche, all’horror, al sentimentale, al demenziale… come in un’ideale serata passata a entrare e uscire da ogni locale della via, bevendo un bicchiere in ogni posto. Qui si possono trovare Dracula che visita tre volte la stessa osteria di Bologna a distanza di secoli o ci si addentra in uno Psycho Pub, oppure si scopre dove vanno a bere gli scrittori morti e stramorti, o si dividono calici con un aspirante Doctor Who, o… beh, scopritelo da soli.
Gli scrittori da osteria sono:
Luca Martini, Michele Marziani, Alen Grana, Danilo Masotti, Tommaso Raffoni, Barbara Panetta, Daniela Bortolotti, Antonio Bendini, Gianluca Morozzi, Alberto Petrelli, Francesco Palmisano, Mara Munerati, Elisa Genghini, Massimo Padua, Matteo Pedrini, Francesca Mazzucato, Francesca Viola Mazzoni, Claudia Grande, Alberto Andreoli Barbi, Alessandro Berselli, Fabio Rodda.
La presentazione è inserita nella rassegna attorno alla scrittura “Le voci di sotto” che propone voci di scrittori, narratori, poeti, editori, video maker, e tutto ciò che crea movimento intorno alla scrittura.

L’amore non c’entra di Luca Martini: i prossimi appuntamenti

10960513_1559910677583608_1589658222_o Saranno diverse le occasioni nel mese di maggio per incontrare Luca Martini e il suo nuovo libro, la raccolta di racconti L’amore non c’entra pubblicata da Edizioni La Gru.

8 maggio, Roma, presentazione alla libreria Marcovaldo, ore 19, con Fabrizio Oddi.
9 maggio: Roma, intervista in diretta su Rock Am/Radio Popolare, FM 103.3, ore 12, con Flavia Capone
13 maggio: Bologna, nell’ambito di Libreschi, presentazione al Divinis Bar À Vins, ore 19 30, con Gianluca Morozzi, Daniela Bortolotti e Claudio Driol
14 maggio: Casalecchio, presentazione alla Casa della Conoscenza – Biblioteca “Cesare Pavese”, ore 18.30, con Gianluca Morozzi e Daniela Bortolotti

L’amore non c’entra di Luca Martini: prima presentazione a Bologna il 10 aprile

10960513_1559910677583608_1589658222_o Luca Martini torna in libreria con L’amore non c’entra , raccolta di racconti pubblicata da Edizioni La Gru.

Camminare per strada e incrociare donne e uomini, di ogni età, spesso delusi, in difficoltà, seduti, abituati, appoggiati ad una vita che non è la loro, o nascosti in quella che credono sia la loro.
Camminare per strada e vivere l’istante di tante piccole, grandi esistenze: potrebbero essere la nostra, o potrebbero ricordare qualcosa della nostra. Tutto ciò disturba e scuote.
Questi racconti, quasi un’unica fune, accompagnano in un viaggio che lascia senza fiato: non c’è amore, si cerca amore, dov’è  amore, cos’è amore?
In famiglia, con gli amici, crescendo o invecchiando, tante sono le forme di amore, tanto è l’amore che manca o che solo assomiglia.

La prima presentazione del libro avrà luogo a Bologna, venerdì 10 aprile, ore 18, alla Trame Libreria Bookshop (via Goito 3/C). A presentare Luca Martini sarà lo scrittore Gianluca Morozzi, mentre la scrittrice Daniela Bortolotti leggerà alcuni brani.

Umberto Dei di Michele Marziani: presentazione a Bologna il 16 gennaio

MICHELE MARZIANI0Venerdì 16 gennaio alle ore 18 lo scrittore Michele Marziani  presenterà il suo romanzo Umberto Dei. Biografia non autorizzata di una bicicletta alla Libreria Ubik Irnerio di Bologna. Interverranno gli scrittori Luca Martini e Gianluca Morozzi.

Quella bicicletta non era una bicicletta qualunque. Era una Umberto Dei, modello Imperiale, anni Trenta, un vero classico dell’eleganza a due ruote. Nera, ovviamente. Gli occhi di Nas, il ragazzo uzbeko capitato un pomeriggio nella ciclofficina lungo la Martesana, a Milano, non se la sono lasciata sfuggire nella penombra del retrobottega.
Comincia da qui la strana amicizia tra Arnaldo Scura, meccanico ciclista, molte vite alle spalle, non tutte felici, e il ragazzo con la pelle scura che, chissà come, pare conoscere alla perfezione le biciclette: telai, mozzi, forcelle, catene, corone, pignoni… Continue reading “Umberto Dei di Michele Marziani: presentazione a Bologna il 16 gennaio”

Il nostro due agosto (nero): presentazione a Ozzano il 12 gennaio

strenna-martini_800_600Lunedì 12 gennaio alle ore 18.30 nella Tenuta Palazzona di Maggio (Via Panzacchi 16, Ozzano dell’Emilia)  sarà presentato il libro
Il nostro due agosto (nero), una raccolta di 44 racconti sulla strage alla stazione di Bologna, ideata e curata da Luca Martini.
Un libro a più voci, con i ricordi di persone comuni e scrittori conosciuti (Barbara Garlaschelli, Alessandra Sarchi, Gianluca Morozzi, Maria Giovanna Luini, Milvia Comastri, solo per citarne alcuni) su uno di capitoli più cupi della storia dell’Italia contemporanea. Continue reading “Il nostro due agosto (nero): presentazione a Ozzano il 12 gennaio”

Prestito d’Autore! Un’aperitivo per i libri con Luca Martini

imageLa redazione di Rivista!unaspecie venerdì 4 luglio alle ore 18.30 alla Libreria Mondo Infoshop di Via Mascarella a Bologna presenta Prestito d’Autore! Un’aperitivo per i libri a cui parteciperanno gli scrittori Gianluca Morozzi, Massimo VitaliLuca Martini: racconteranno romanzi e autori che hanno fomentato la loro voglia di scrivere (King, Fante, Carver e tanti altri) rivelando tecniche e stili narrativi riadattati ai propri testi.
A seguire, chiacchiere informali con aperitivo. Gli ospiti della serata resteranno appositamente per dialogare a ruota libera con il pubblico, rispondendo a tutte le domande, sia stupide che serie, in compagnia di qualche drink.

Libreschi degustazioni letterarie: il 2 maggio a Ozzano Luca Martini

libreschiCanto31 ha organizzato una trasferta presso la Palazzona di Maggio a Ozzano (Bo) in data 2 maggio 2014 di LIBRESCHI, la lettura di libri associata alla degustazione di vini. Un particolare e delizioso esperimento che accontenta gli appassionati del buon vino e gli amanti della narrativa. Avrà luogo un vero e proprio connubio tra vino e letteratura, che stupirà gli ospiti nella scoperta dell’esaltazione reciproca tra vino e libri, dando vita a una esperienza sensoriale unica. I protagonisti della serata saranno quattro vini di Palazzona di Maggio e Tomisa, abbinati a brevi letture tratte dai romanzi di Alessandro Berselli, Luca Martini & Carla Sermasi Calvi, Mauro Marcialis e Gianluca Morozzi.

Continue reading “Libreschi degustazioni letterarie: il 2 maggio a Ozzano Luca Martini”

La morte nuda: presentazione a Bologna

coplamortenudaVenerdì 14 febbraio alle ore 18 alla libreria Trame (via Goito 3/c) di Bologna avrà luogo la presentazione aperitivo dell’antologia di racconti La morte nuda (Galaad, 2013), a cura di Simona Castiglione e Caterina Falconi, che contiene anche un racconto del “nostro” Luca Martini. All’appuntamento saranno presenti Caterina Falconi, Gianluca Morozzi, Valentina Ferri, Luca Martini, Cynthia Collu, Marco Candida, Francesca Bonafini. Continue reading “La morte nuda: presentazione a Bologna”

L’amore spaccato di Luca Martini e Carla Sermasi Calvi: presentazione a Sassuolo

cop_amore_bassaIl 12 settembre 2013 alla libreria Mondadori di Sassuolo, dalle 19 alle 23, Luca Martini e Carla Sermasi Calvi presentano il libro scritto a quattro mani L’amore spaccato – quattro storie di ordinario abbandono (ed. Incontri).
Si parlerà d’amore aspettando il FestivalFilosofia: aperitivo e serata con gli autori.
Eliselle, autrice di Amori a tempo determinato (Sperling & Kupfer) presenta nella stessa serata, oltre a Luca Martini e Carla Sermasi Calvi, anche L’amore ai tempi del telefono fisso di Gianluca Morozzi (Senzapatria Editore) e Anita friggeva d’amore di Marta Casarini (Fabbri Editore).
Altre informazioni sulla serata a questo link

V Edizione Concorso Letterario “Turno di Notte”

Una notte di mezza estate fra le colline imolesi in compagnia di appassionati di scrittura, buon vino e buon cibo. Torna puntuale con la sua V edizione il concorso letterario Turno di Notte : chi vorrà partecipare dal vivo potrà trovarsi con gli altri partecipanti sabato 6 luglio 2013, alle ore 21:30  presso l’Azienda Vitivinicola Gandolfi, Via Loreta Berlina 1/2 Dozza Imolese – Bo, (chiacchiere e vino per chi arriva prima), mentre chi non potrà essere presente di persona potrà partecipare scrivendo in contemporanea dal luogo in cui si trova. I racconti dovranno essere sviluppati da un incipit appositamente scritto anche quest’anno da Gianluca Morozzi, che verrà comunicato verbalmente ai presenti alle ore 22:00 di quella sera e contemporaneamente diffuso in rete sul sito di riferimento del concorso www.officinewort.it. Gli elaborati dovranno essere consegnati o inviati a mezzo e-mail entro le ore 5:00 del 7 luglio 2013. Il racconto primo classificato verrà pubblicato sul settimanale imolese Sabato Sera e sul sito di Officine Wort assieme al secondo e al terzo classificato oltre che sui siti web collegati. Per i vincitori attestato, libri e prodotti tipici offerti dall’Azienda Vitivinicola Gandolfi. Cerimonia di proclamazione dei vincitori il 20 luglio alle ore 18:00.

Iscrizioni gratuite entro il 3 luglio, è possibile leggere il bando completo qui.

Chi sposerà Gianluca Morozzi? Il nuovo Romanzo Totale di Officine Wort

untitled

Dopo la felice e divertente esperienza di “Chi ha ucciso Lucarelli?”, Officine Wort ritorna con un nuovo Romanzo Totale dal titolo, solo all’apparenza, meno cruento: Chi sposerà Gianluca Morozzi?.
Sette capitoli da scrivere insieme a tutti gli scrittori che vorranno cimentarsi in questo gioco letterario. Ma rispetto all’edizione precedente il gioco presenterà un’ulteriore difficoltà narrativa che metterà a dure prova non la capacità nel tessere e nel dirigere trame. Questo nuovo Romanzo Totale, infatti, avrà per Incipit il finale della storia, scritto come sempre da Luca Occhi. Agli autori il compito di raccontare, capitolo dopo capitolo, come si  è giunti a una simile conclusione e di dare soprattutto un nome e un volto alla “fortunata” signora Morozzi.

La partenza del gioco narrativo è fissata per l’ 11 marzo 2013, giorno del quarantaduesimo compleanno di Gianluca. In quel giorno verrà pubblicato l’Incipit sui siti www.officinewort.it e www.sabatosera.it
Ai partecipanti spetterà il compito di realizzare i capitoli successivi, ad eccezione del quarto, quello centrale, il cui autore sarà lo stesso Gianluca Morozzi che potrà così in qualche modo tentare d’influire sul proprio destino.
Le proposte di capitolo dovranno essere inviate all’indirizzo e-mail romanzototale@officinewort.it entro tre settimane dalla messa in rete del capitolo precedente.
Ogni capitolo deve essere al massimo di 30.000 battute, spazi inclusi ed inviato in formato RTF (Rich Text Format, supportato da tutti i word processor ed editor di testi) o in formato ODT (open office).
Tutte le proposte pervenute saranno lette da una giuria formata da membri e collaboratori di Officine Wort che sceglierà il capitolo destinato a continuare la storia. Inoltre potranno essere selezionati altri due capitoli giudicati interessanti che saranno pubblicati in una sezione a parte a disposizione per eventuali elementi che potranno essere ripresi dai partecipanti nei capitoli successivi.
Trovate ulteriori dettagli nel sito di Officine Wort.

IV Edizione Concorso Letterario “Turno di Notte”

Una notte di mezza estate fra le colline imolesi in compagnia di appassionati di scrittura. Chi vorrà essere fisicamente presente alla IV edizione del concorso letterario Turno di Notte, potrà trovarsi con gli altri partecipanti sabato 7 luglio 2012, alle ore 21:30  presso l’Azienda Vitivinicola Gandolfi, Via Loreta Berlina 1/2 Dozza Imolese – Bo, (chiacchiere e vino per chi arriva prima, il posto merita) chi non potrà essere presente di persona potrà partecipare scrivendo in contemporanea dal luogo in cui si trova. I racconti dovranno essere sviluppati da un incipit appositamente scritto anche quest’anno da Gianluca Morozzi, che verrà comunicato verbalmente ai presenti alle ore 22:00 del 07/07/2012 e contemporaneamente diffuso in rete sul sito di riferimento del concorso www.officinewort.it. Gli elaborati dovranno essere consegnati o inviati a mezzo e-mail entro le ore 5:00 del 08/07/2012. Il racconto primo classificato verrà pubblicato sul settimanale imolese Sabato Sera e sul sito di Officine Wort assieme al secondo e al terzo classificato oltre che sui siti web collegati. Per i vincitori attestato, libri e prodotti tipici offerti dall’Azienda Vitivinicola Gandolfi. Cerimonia di proclamazione dei vincitori il giorno 21/07/2012 alle ore 18:00.

Iscrizioni gratuite entro il 4 luglio, è possibile leggere il bando completo qui.

Concorso letterario “Le Prince Noir”

A quarant’anni dalla scomparsa di Andrè Héléna, autore noto come “Le Prince Noir, la casa editrice cagliaritana Aìsara intende realizzare un progetto corale per celebrarlo in tutta la sua grandezza.
12 autori italiani scriveranno altrettanti racconti liberamente ispirati ai 12 romanzi scritti da Andrè Héléna e pubblicati da Aìsara. 5 di questi sono già stati assegnati a nomi noti del panorama letterario italiano. Attraverso un bando pubblico, Aìsara intende raccogliere i migliori 7 racconti, relativi ai 7 titoli rimanenti, che andranno a comporre l’antologia insieme ai 5 autori già presenti.
I titoli già assegnati sono:
Il gusto del sangue (2008) – Luigi Bernardi
I viaggiatori del venerdì (2008) – Sacha Naspini
Il buon Dio se ne frega (2009) – Gianluca Morozzi
Gli sbirri hanno sempre ragione (2009) – Mauro Marcialis
Massacro all’anisette (2011) – Alessandro Greco
I titoli liberi sono:
Il ricettatore (2009)
Divieto di soggiorno (2010)
I clienti del Central Hotel (2009)
Vita dura per le canaglie (2010)
Il festival dei cadaveri (2011)
Il bacio della vedova (2011)
Viva la muerte! (aprile 2012)
Il progetto, ideato e curato da Alessandro Greco, ha l’obiettivo di celebrare la figura e l’opera di Hèlèna.
L’autore che coglia partecipare dovrà redigere un racconto avente come suggestione uno dei titoli scelti tra quelli disponibili e dei riferimenti ai contenuti del romanzo. liberamente rielaborati. La partecipazione, gradita ed apprezzata, non comporta il diritto a rientrare tra i selezionati per la pubblicazione.
L’antologia sarà presentata in anteprima assoluta a Novembre 2012, in occasione del quarantennale della morte di Héléna.
La prefazione sarà scritta da Serge Quadruppani.
Il termine ultimo per l’invio degli elaborati è la mezzanotte del 31 maggio 2012. Il testo va inviato ai seguenti indirizzi: alessandro_greco@hotmail.ithelenaleprincenoir@gmail.com.
La lunghezza dei brani deve essere compresa tra le 25.000 e le 40.000 battute, spazi compresi. Carattere Garamond corpo 12, interlinea singola. Rientro di paragrafo 0,5 cm.
L’autore cederà alla Aìsara i diritti relativi all’utilizzo dell’opera inviata, unicamente per la suddetta pubblicazione, restandone l’unico proprietario per altre eventuali pubblicazioni (seguirà Contratto)

Concorso letterario “Scrivi con lo scrittore” 2012

Un gruppo di persone, diverse tra loro ma con in comune la passione per scrivere e per leggere, ogni mese circa si incontrano per ascoltare uno scrittore che parla del suo libro e poi, su un suo incipit, scrivono un loro racconto.
Tutti i racconti sono pubblicati sul sito www.scriviconloscrittore.org una giuria sceglie i racconti più belli, che alla fine sono pubblicati in un libro.

Chi condivide la passione, può unirsi al gruppo inviando una mail all’indirizzo: info@scriviconloscrittore.org, automaticamente riceverà tutti gli incipit, tutti racconti scritti ed i verdetti delle giurie con i racconti che saranno pubblicati.
E’ possibile partecipare anche agli incontri con gli autori, ogni settimana si riceve un promemoria

REGOLAMENTO PER IL CONCORSO SCRIVI CON LO SCRITTORE 2012
Art. 1 – Chiunque invia un proprio racconto per partecipare al Concorso ScriviconloScrittore 2012
riconosce ed accetta integralmente il presente regolamento.
Art. 2 – Durante i sei incontri di presentazione di Autori previsti dalla rassegna ScriviconloScrittore
2012, sarà proposto da ciascun Autore un differente incipit di racconto. Un altro incipit, il primo,
viene fornito contestualmente alla presentazione della Rassegna dagli organizzatori.
Art. 3 – Per ciascuno di questi sette incipit chiunque può scrivere un racconto, di lunghezza non
superiore a 10000 battute, compresi gli spazi, che inizi con quell’incipit e inviarlo per email a:
inviaracconto@scriviconloscrittore.org, entro il termine perentorio segnalato dagli organizzatori
ogni volta e pari a circa due settimane dal lancio dell’incipit.
Art. 4 – Una giuria composta dall’Autore dell’incipit e da:
Ettore Bianciardi, Monica Grilli, Anna Manfredini, Orianna Mezzetti, Donata Monaco, Alberto Quattrini e l’Autore dell’incipit sceglierà ogni volta, a suo insindacabile giudizio, un massimo di tre racconti ritenuti meritevoli di pubblicazione.
Art. 5 – I 18 racconti così selezionati saranno pubblicati a cura di ScriviconloScrittore in uno speciale volume, che sarà presentato all’evento finale della rassegna il 26 maggio 2012.
Art. 6 – Tutti i racconti inviati saranno pubblicati sul sito http://www.scriviconloscrittore.org, dove saranno inoltre segnalati i racconti selezionati, e potranno essere disponibili da scaricare liberamente come ebook.
Art. 7 – L’Autore NON riceverà alcun compenso per diritto d’autore per la pubblicazione del suo racconto nel volume né sul sito http://www.scriviconloscrittore.org.
Art. 8 – L’Autore rimane pienamente titolare di ogni diritto d’Autore riguardo la propria opera, della quale può disporre in ogni momento, prima durante e dopo il concorso e che può pubblicare presso
qualunque editore ed in qualunque forma.
Art. 9 – L’Autore, una volta inviato il suo racconto, non può decidere di ritirarlo dalla pubblicazione sul sito né, in caso di selezione per la pubblicazione, dalla pubblicazione in cartaceo nel volume finale.
Art. 10 – Ogni Autore, se uno o più racconti da lui inviati saranno scelti per la pubblicazione in cartaceo sul volume finale, riceverà UNA(1) copia del volume stesso in omaggio.Il programma completo degli incontri e i racconti delle edizioni passate sul sito http://www.scriviconloscrittore.org

Prossima scadenza: Incipit proposto da Massimo Vitali

C’erano almeno tre buoni motivi
per cui mercoledì 29 febbraio,
Saverio Bortolotti di anni otto,
si trovava chiuso dentro l’armadio di camera sua.
Il primo si chiamava amore,
il secondo non ricambiato,
il terzo Susanna.

Si può scrivere un racconto che inizi con questo incipit e inviarlo a: inviaracconto@scriviconloscrittore.org, entro e non oltre giovedì 15 Marzo 2012.

Blog su WordPress.com.

Su ↑