2° Concorso Letterario Nazionale per Opere inedite Booktribu

Dopo il successo della prima edizione, che ha visto la vittoria, con conseguente pubblicazione, dei romanzi Tutta colpa di un like di Lorena Lorici, Il mare bianco di Carmina Trillino, e Obsession di Ilaria Bonelli, torna il 2° Concorso Letterario Nazionale per Opere inedite Booktribu, lanciato dalla casa editrice e community on line Booktribu.
Sarà possibile candidare i manoscritti su www.booktribu.com  fino a domenica 2 aprile 2017, secondo la procedura indicata nel sito e nel regolamento del concorso.
In seguito, visto che il concorso prevede anche una categoria “Illustratori”, potranno essere candidate le copertine da lunedì 10 aprile 2017 fino a domenica 23 aprile 2017.
Premio per il manoscritto vincitore sarà un contratto editoriale per la pubblicazione dell’opera.
Per tutti i dettagli potete consultare il sito di Booktribu.

 

Premio Letterario Galtellì 2017

Il Comune di Galtellì, in Sardegna, indice la seconda edizione del Concorso internazionale di prosa dedicato alla grande scrittrice sarda Grazia Deledda, che nel 1927 vinse il Premio Nobel per la letteratura. La Deledda ambientò il suo capolavoro Canne al Vento proprio a Galtellì che nel romanzo chiamò Galte.

Sarà possibile partecipare al concorso inviando racconti in lingua italiana, sarda o inglese di massimo 5000 parole che approfondiscano le tematiche care alla Deledda presenti nel romanzo Canne al vento: dal sentimento religioso alle peculiarità delle classi sociali, dalla descrizione dell’ambiente antropologico-culturale ed ambientale, alla difesa dell’identità, ecc.
Gli elaborati dovranno pervenire entro il 15 aprile 2017.
Il Primo Premio Assoluto prevede un assegno di 1.000,00 euro; rimborso spese di viaggio; ospitalità e soggiorno a Galtellì, pubblicazione del racconto.
Secondo, terzo, quarto e quinto premio: rimborso spese di viaggio; ospitalità e soggiorno a Galtellì, pubblicazione del racconto.
Primo Premio sezione in Lingua Sarda: 1.000,00 euro; rimborso spese di viaggio; ospitalità e soggiorno a Galtellì, pubblicazione del racconto.
Secondo premio in Lingua Sarda: rimborso spese di viaggio; ospitalità e soggiorno a Galtellì, pubblicazione del racconto.

Per ulteriori dettagli e approfondimenti è possibile consultare il sito del concorso a questo link.

 

 

Premio Letterario RAI La Giara

Anche quest’anno RAI e Rai Eri hanno bandito il Premio Letterario La Giara, ideato per dare spazio e visibilità a giovani scrittori italiani tra i 18 e i 39 anni.  21 Commissioni Regionali di esperti sceglieranno in ogni sede il romanzo migliore da inviare alla Commissione Nazionale per l’individuazione della terna dei finalisti, tra cui verrà selezionata l’opera vincitrice.

A questo link potete trovare il regolamento del concorso e tutte le informazioni necessarie. Le opere vanno inviate entro il 31 marzo 2017.

 

1° Concorso Nazionale BookTribu: tutte le novità

In luglio vi abbiamo annunciato il lancio, nel sito della community e casa editrice BookTribu, del 1° Contest Letterario Nazionale BookTribu. Sono numerose le novità che in queste ultime settimane BookTribu ha reso note a cominciare dal nome della madrina del concorso. Sarà infatti la scrittrice Irene Cao  che terrà a battesimo il concorso a Pordenonelegge domenica 18 Settembre (ore 19), mentre la cerimonia di premiazione dell’opera vincitrice e delle altre opere selezionate dalla giuria per la pubblicazione si svolgerà nell’ambito di Bookcity Milano in novembre.
E a proposito di giuria, tra gli addetti ai lavori che la compongono vi sono anche la scrittrice Alda Teodorani e quattro allievi di Bottega Finzioni, la bottega di narrazione fondata da Carlo Lucarelli:  Elisa Capanni, Eugenio Fallarino, Francesca Giannone e Oussama Mansour.
Mentre saranno i professionisti della Scuola Internazionale di Comics a valutare e scegliere la migliore copertina per l’opera vincitrice del concorso.
Ricordiamo che il Concorso si rivolge ad autori esordienti o emergenti e a illustratori ed è declinato attorno al tema “Live your Belief!”, “Vivi ciò in cui credi!” che è anche il payoff a cui BookTribu e la sua community si ispirano.
C’è tempo fino al 30 Settembre 2016 per candidare opere inedite inerenti al tema del contest, mentre per gli illustratori la “chiamata” sarà dal 14 Ottobre al 4 Novembre 2016. Eventuali variazioni alle date verranno prontamente segnalate sul sito http://www.booktribu.com. L’opera candidata dovrà avere come tema la positività di chi crede che la vita sia il riflesso delle proprie credenze, e che si adopera per realizzare i propri sogni. È ciò che “Live Your Belief!” rappresenta.
Tra i premi previsti per il manoscritto vincitore ci saranno un contratto editoriale per la pubblicazione di un ebook e la pubblicazione e vendita in formato cartaceo su richiesta dei lettori attraverso lo shop di http://www.booktribu.com, sui principali shop online e in tutte le librerie del territorio nazionale servite dal/i distributore/i selezionato/i da BookTribu. In premio un contratto anche per la copertina vincitrice oltre alla promozione del lavoro dell’illustratore.
Per ulteriori informazioni e il regolamento in dettaglio consultate la pagina al seguente link

1° Concorso Nazionale BookTribu

È stato pubblicato in questi giorni, nel sito della community e casa editrice Booktribu, il regolamento del 1° Contest Letterario Nazionale BookTribu che sarà tenuto a battesimo da un’autrice di successo a Pordenonelegge dal 14 al 18 Settembre, mentre la cerimonia di premiazione dell’opera vincitrice e delle altre opere selezionate dalla giuria per la pubblicazione si svolgerà nell’ambito di Bookcity Milano in novembre.
Il Concorso si rivolge ad autori esordienti o emergenti e a illustratori ed è declinato attorno al tema “Live your Belief!”, “Vivi ciò in cui credi!” che è anche il payoff a cui BookTribu e la sua community si ispirano.
C’è tempo dal 18 Luglio al 30 Settembre 2016 per candidare opere inedite inerenti al tema del contest, mentre per gli illustratori la “chiamata” sarà dal 14 Ottobre al 4 Novembre 2016. Eventuali variazioni alle date verranno prontamente segnalate sul sito http://www.booktribu.com. L’opera candidata dovrà avere come tema la positività di chi crede che la vita sia il riflesso delle proprie credenze, e che si adopera per realizzare i propri sogni. È ciò che “Live Your Belief!” rappresenta.
Tra i premi previsti per il manoscritto vincitore ci saranno un contratto editoriale per la pubblicazione di un ebook e la pubblicazione e vendita in formato cartaceo su richiesta dei lettori attraverso lo shop di http://www.booktribu.com, sui principali shop online e in tutte le librerie del territorio nazionale servite dal/i distributore/i selezionato/i da BookTribu. In premio un contratto anche per la copertina vincitrice oltre alla promozione del lavoro dell’illustratore.
Per ulteriori informazioni e il regolamento in dettaglio consultate la pagina al seguente link

Olos: collana di discipline olistiche, bio-natuarli e self help

olos-01Qualche mese fa vi abbiamo parlato di Olos, la collana di saggistica dedicata alle discipline olistiche, bio-natuarli e al self help, pubblicata da Antonio Tombolini Editore e diretta dalla nostra editor Carla Casazza.
Nei primi mesi del 2016 usciranno i primi titoli della collana, ma Carla ne sta valutando altri, e sta cercando ulteriori titoli interessanti. Quindi se avete testi validi relativi a queste tematiche inviateli alla mail carlacasazza67@gmail.com

Olos in greco significa tutto, intero. Da questo termine nasce il significato delle discipline olistiche, che analizzando l’individuo nel suo insieme cercano di comprendere l’origine dei suoi problemi fisici o emotivi e si adoperano affinché – grazie al riequilibrio di corpo, mente, spirito ed emozioni – tali problemi vengano superati.
In questa collana troverete quindi saggi dedicati alle diverse discipline olistiche, ma anche a quelle bio-naturali – cioè volte al benessere della persona – e testi che approfondiscono i temi legati al self help o auto aiuto.
I libri che proponiamo sono scritti da esperti del settore e vengono selezionati con cura per offrire una visione quanto più ampia possibile sulle tante metodologie antiche e moderne che sono a nostra disposizione per prenderci cura di noi stessi.
Crediamo sia importante fornire alle persone gli strumenti per stare bene nel proprio corpo e con sè stessi e riteniamo utile offrire una informazione più completa possibile relativamente alle tecniche naturali per raggiungere questo benessere.
Un benessere di cui molti sentono il bisogno, immersi come sono in una vita frenetica e carica di stress. Soffermarsi a leggere i libri utili a questo scopo è il primo passo verso una migliore qualità della propria vita.

Concorso letterario Lingua Madre

Logo-completo-300x228C’è tempo fino al 31 dicembre per partecipare al Concorso letterario nazionale Lingua Madre rivolto a tutte le donne straniere, anche di seconda o terza generazione, residenti in Italia che, utilizzando la lingua italiana vogliano scrivere del rapporto tra identità, radici e il mondo “altro”.
Una sezione speciale del Concorso è dedicata alle donne italiane che desiderano raccontare storie di donne straniere che hanno conosciuto, amato, incontrato e che hanno saputo trasmettere loro “altre” identità.
Sono previsti premi in denaro per le prime tre classificate nella sezione Donne straniere e per la prima classificata della sezione Donne italiane.
Le opere selezionate saranno pubblicate in un libro che verrà presentato nell’edizione 2016 del Salone Internazionale del Libro di Torino.

Trovate tutte le informazioni a questo link e potete scaricare qui il bando del concorso

 

Olos: collana di discipline olistiche, bio-natuarli e self help

Nei prossimi mesi vedrà la luce Olos, collana di saggistica dedicata alle discipline olistiche, bio-natuarli e al self help, pubblicata da Antonio Tombolini Editore e curata da Carla Casazza.
Se avete testi interessanti relativi a queste tematiche inviateli alla mail carlacasazza67@gmail.com

Olos in greco significa tutto, intero. Da questo termine nasce il significato delle discipline olistiche, che analizzando l’individuo nel suo insieme cercano di comprendere l’origine dei suoi problemi fisici o emotivi e si adoperano affinché – grazie al riequilibrio di corpo, mente, spirito ed emozioni – tali problemi vengano superati.
In questa collana troverete quindi saggi dedicati alle diverse discipline olistiche, ma anche a quelle bio-naturali – cioè volte al benessere della persona – e testi che approfondiscono i temi legati al self help o auto aiuto.
I libri che proponiamo sono scritti da esperti del settore e vengono selezionati con cura per offrire una visione quanto più ampia possibile sulle tante metodologie antiche e moderne che sono a nostra disposizione per prenderci cura di noi stessi.
Crediamo sia importante fornire alle persone gli strumenti per stare bene nel proprio corpo e con sè stessi e riteniamo utile offrire una informazione più completa possibile relativamente alle tecniche naturali per raggiungere questo benessere.
Un benessere di cui molti sentono il bisogno, immersi come sono in una vita frenetica e carica di stress. Soffermarsi a leggere i libri utili a questo scopo è il primo passo verso una migliore qualità della propria vita.

VII Edizione Concorso Letterario “Turno di Notte”

Officine Wort in collaborazione con  Azienda Vitivinicola Gandolfi e Bacchilega Editore lancia la VII edizione del Concorso Letterario per racconti in lingua italiana  Turno di Notte.
Una notte di fine estate fra le colline imolesi dedicata agli amanti della scrittura. Dopo il successo delle passate sei edizioni ci ritroveremo anche quest’anno a condividere un’altra bellissima avventura letteraria.
Un appuntamento, di persona o virtuale, per scrivere in compagnia un racconto e condividere la propria storia.
Chi vorrà essere fisicamente presente potrà trovarsi con gli altri partecipanti sabato 4 luglio 2015, alle ore 21.30 (così ci scappa una bottiglia di vino e qualche chiacchiera prima di cominciare) presso l’Azienda Vitivinicola Gandolfi (Via Loreta Berlina 1/2 Dozza Imolese – Bo) mentre tutti quelli che non riusciranno ad essere presenti di persona, potranno partecipare scrivendo in contemporanea dal luogo in cui si trovano.
I racconti dovranno essere sviluppati da un incipit appositamente scritto anche quest’anno da Carlo Lucarelli, che ringraziamo, e che verrà comunicato verbalmente ai presenti alle ore 22 del 4 luglio 2015 e contemporaneamente diffuso in rete sul sito di riferimento del concorso www.officinewort.it. Gli elaborati dovranno essere consegnati o inviati a mezzo e-mail entro le ore 5 del 5 luglio 2015. Per l’iscrizione e qualsiasi chiarimento il bando è su http://www.officinewort.it. Continue reading “VII Edizione Concorso Letterario “Turno di Notte””

Premio Antonio Fogazzaro – Microletteratura e Social Network

Pier Paolo Pasolini

Insieme alla messa online del suo nuovo sito, il Premio Antonio Fogazzaro ripropone l’iniziativa di Microletteratura e Social Network 2015.
Il concorso quest’anno è ispirato a Pier Paolo Pasolini, poeta, narratore, regista, saggista e polemista; l’iniziativa ha appunto lo scopo di ricordare la sua opera.
Dal 27 aprile al 17 maggio sulla pagina facebook ispirandosi ai suoi “Scritti Corsari”, racconti pubblicati tra il 1972 e il 1975 in cui si confrontava con la realtà del suo tempo, i concorrenti dovranno costruire un nuovo soggetto o racconto.
Il lunedì di ogni settimana verranno pubblicati 7 dei 21 titoli totali da cui gli scrittori potranno prendere spunto senza necessariamente conoscere il contenuto dell’opera che potrà essere reinterpretata a piacere ma facendo in modo che il titolo, anche se modificato, sia riconducibile all’originale. Continue reading “Premio Antonio Fogazzaro – Microletteratura e Social Network”

Concorso 130 righe: un anno, una storia

logo_130

Il Resto del Carlino organizza per il 130esimo compleanno del giornale, il premio letterario 130 righe: un anno, una storia con l’obbiettivo di promuovere talenti emergenti e di offrire un inedito dei passati 130 anni di storia italiana.
Al momento della registrazione al candidato verrà assegnato un determinato anno compreso tra il 1885 e il 2015 sul quale il partecipante dovrà basare il suo racconto inedito di 130 righe che racconti una storia di qualsiasi tipo ma strettamente legata all’anno assegnatogli.
I racconti dovranno pervenire entro il 30 aprile 2015.
Ai tre racconti migliori andranno rispettivamente 2.000, 1.000 e 500 euro di premio insieme alla pubblicazione dei tre racconti nel volume che sarà distribuito gratuitamente con Il Resto del Carlino.
Per qualsiasi altra informazione visitate il sito.

GARP: un festival letterario per i giovani

garp

Caracò Editore insieme all’agenzia letteraria Otago ha annunciato che dal 22 al 24 maggio a Bologna si terrà il festival letterario GARP: Giovani Autori Raccontano il Presente.
Da quest’anno è stato anche indetto il Premio Inedito GARP Under 30 riservato ad autori di età inferiore ai 30 anni con lo scopo di capire meglio la visuale dei giovani sul mondo attraverso le loro opere.
Il termine ultimo per partecipare è il 15 aprile, i vincitori saranno annunciati al Salone internazionale del libro di Torino e le premiazioni saranno fatte durante il festival bolognese.
Il primo classificato vedrà la sua opera pubblicata da Caracò sia in formato cartaceo che ebook, il secondo classificato solo in formato ebook mentre il terzo classificato riceverà una targa al merito.
Per altre informazioni visitate qui il sito del festival.

Racconto breve sotto le foglie

logo

In occasione della V edizione del Festival del verde e del paesaggio di Roma, è stato indetto il concorso letterario “Racconto breve sotto le foglie”.
Il tema del concorso è appunto il verde quindi i racconti dovranno essere incentrati sulle sensazioni, i desideri, i progetti o le relazioni che un giardino o un paesaggio reale o no, possono far nascere nello scrittore. I racconti dovranno essere al massimo di 4000 battute e andranno inviati entro il 30 aprile 2015 alla e-mail segreteria@festivaldelverdeedelpaesaggio.it.
La partecipazione è gratuita e i racconti dovranno essere inediti, i tre lavori finalisti saranno pubblicati sul sito del festival mentre il vincitore verrà inserito anche nella pubblicazione annuale del “Festival del verde e del paesaggio”.

Tutte le altre info qui

Premio Prof. Mario Visani

Il Comune di Borgo Tossignano ha voluto riconoscere la figura e l’opera del prof. Mario Visani, insegnante, critico letterario nonché autore d’antologie di letteratura ed educazione civica, di saggi, di poesie e curatore di riviste.
Per mantenere vivo il suo impegno a favore della cultura, il Comune propone, anche per quest’anno scolastico 2014/15, il “Premio Prof. Mario Visani” per favorire la lettura e la progressiva capacità di critica e di sintesi dei ragazzi.
Il bando è rivolto ai ragazzi che frequentano il quarto o quinto anno della Scuola Media Superiore (Scuola Secondaria di 2° grado), che siano residenti nei Comuni della Provincia di Bologna oppure che frequentino gli Istituti del territorio provinciale.
Il premio viene assegnato per l’elaborazione di un saggio breve o una recensione di stile giornalistico, i criteri per la valutazione degli elaborati sono: aderenza alla tipologia prescelta; competenze lessicali e stilistiche, originalità e personalizzazione.
I premi saranno € 250,00 al primo classificato; € 150,00 al secondo classificato e € 100,00 al terzo classificato. La scadenza massima per consegnare gli elaborati sarà il 31 marzo 2015, per conoscere i titoli dei libri sui quali si può lavorare e sapere come inviare gli scritti, qui sotto trovate il pdf della locandina.

Premio Visani 2015

Concorso letterario Lingua Madre

Logo-completo-300x228C’è tempo fino al 31 dicembre per partecipare al Concorso letterario nazionale Lingua Madre rivolto a tutte le donne straniere, anche di seconda o terza generazione, residenti in Italia che, utilizzando la lingua italiana vogliano scrivere del rapporto tra identità, radici e il mondo “altro”.
Una sezione speciale del Concorso è dedicata alle donne italiane che desiderano raccontare storie di donne straniere che hanno conosciuto, amato, incontrato e che hanno saputo trasmettere loro “altre” identità.
Le opere selezionate saranno pubblicate in un libro che verrà presentato nell’edizione 2015 del Salone Internazionale del Libro di Torino.

Trovate tutte le informazioni a questo link e potete scaricare qui il bando del concorso

 

BookTribu: casa editrice e community letteraria

BookTribu

È appena nata ma offre già interessanti possibilità agli scrittori emergenti. Stiamo parlando di BookTribu, Casa Editrice e community letteraria che si pone come luogo di incontro, condivisone, confronto per coloro che amano scrivere, leggere, e contribuire con la propria creatività alla realizzazione di progetti letterari che mettano in luce storie di qualità e nuovi talenti.
La Casa Editrice di BookTribu offre a scrittori emergenti la possibilità di proporre progetti letterari tra cui sceglierà i più interessanti e ai quali offrirà un contratto di edizione. A questo si aggiunge la Community di BookTribu che permette di condividere parte dei propri scritti, leggere e commentare le storie di altri, votarle contribuendo al loro successo.
BookTribu nasce dal desiderio di scoprire il talento di scrittori emergenti e illustratori, per dare loro la possibilità di vedere pubblicati libri di qualità.
Lo spirito e i valori della Casa Editrice sono espressi efficacemente dal Logo scelto per BookTribu: rappresentare il talento di ognuno, fatto di sfumature di diversi colori, come persone in sinergia completa, senza spigoli, che danno vita alla figura perfetta per antonomasia, il cerchio.
BookTribu vuole essere tutto questo: una magica combinazione di talenti, il luogo dove esprimere la propria passione e realizzare ciò in cui si crede.

Rivista!una specie

cropped-cropped-titolo_finale1Rivista! unaspecie è un periodico di poesia e letteratura, fondato da un gruppo di studenti dell’Università di Bologna, che nasce con un’intenzione programmatica ben precisa, cioè di ri-accettare il libro come mezzo di formazione individuale, di dialogo, di discussione appassionata, di modi e linguaggi condivisibili.

Queste ottime premesse e modalità di lavoro hanno dato il via a una collaborazione tra Carta e Calamaio e Rivista!una specie. Infatti, un venerdì al mese Rivista!unaspecie dedica la pagina degli inediti alle poesie e ai racconti, scritti da voi. Così chiunque lo desideri, può inviare un proprio lavoro alla redazione di Rivista!una specie e, Carta e Calamaio, darà un commento tecnico degli elaborati che vengono selezionati e pubblicati. Una bella occasione per far conoscere i propri lavori e avere l’opportunità di conoscere il parere di chi conosce bene il mestiere dello scrivere.

Per conoscere le modalità di invio cliccare qui

 

 

Scrivi a Scriba 2014

logo3Aspettando lo Scriba Festival, il festival sulla scrittura di mestiere, che si terrà dal 7 al 9 novembre 2014 a Bologna, l’associazione culturale Finzioni e Bottega Finzioni organizzano il contest “Scrivi a Scriba”. L’iniziativa è riservata a idee, spunti e soggetti inediti riguardanti le scritture di mestiere, la partecipazione è completamente gratuita. Sono presenti 7 categorie e ogni candidato può presentare una sola opera per ogni categoria (interviste possibili, annunci immobiliari, origine dei cocktails, musica, bambini e ragazzi, teatro, cinema). Le opere inedite devono essere inviate entro le ore 24 del 2 novembre 2014 via mail a info@scribafestival.it . L’opera non deve superare i 1800 caratteri, spazi inclusi (una cartella). Oltre all’opera è necessario inviare il modulo di partecipazione (che potete scaricare qui) ,comprensivo di liberatoria per la pubblicazione dei testi sul sito www.scribafestival.it . Entro il 5 novembre 2014 saranno resi noti i nomi dei 3 elaborati selezionati per ciascuna categoria, tramite e-mail. Il vincitore di ogni categoria verrà decretato dall’ospite di riferimento durante il Festival. I 3 finalisti saranno infatti invitati all’evento del festival legato alla categoria con cui hanno partecipato all’iniziativa.

Per consultare il Regolamento completo all’iniziativa cliccare qui

Per consultare il sito dell’iniziativa cliccare qui

Concorso internazionale di poesia Cucin’Arti in Versi

imagesIl Premio internazionale “Cucin’Arti in Versi” nasce dalla collaborazione di tre realtà culturali italiane: l’associazione La Scatola di latta, il Laboratorio ecomuseale  (LEB) di Botrugno (LE) e il blog artistico culturale Inparole semplici . Il concorso è aperto a tutti senza limiti di età e completamente gratuito. Il componimento dovrà essere una poesia non superiore ai 50 versi e potrà essere composto in lingua italiana, lingua straniera o in dialetto (vernacolo) purché accompagnato da una traduzione italiana. L’elaborato dovrà essere liberamente ispirato alle frasi del libro “Il pane di ieri” di Enzo Bianchi (Einaudi, 2009): Continue reading “Concorso internazionale di poesia Cucin’Arti in Versi”

Giallo di Romagna 2014 a Bagnara di Romagna

Giallo-di-Romagna_mediumIl “Premio di Letteratura Noir Giallo di Romagna”, “Premio Angelo Galli”, organizzato dal Comune di Bagnara di Romagna, in collaborazione con la ProLoco Bagnara di Romagna è giunto alla sua quinta edizione. Il concorso è rivolto sia a persone maggiorenni sia a partecipanti più giovani e la partecipazione è completamente gratuita. Gli elaborati devono essere inediti e redatti in lingua italiana, con una lunghezza massima di 20 cartelle contenenti al massimo 1800 battute (spazi compresi, Times New Roman carattere 12). Il genere del racconto deve essere a scelta tra noir, giallo o thriller e l’ambientazione deve essere la cittadina di Bagnara e le terre della Romagna. Gli elaborati dovranno essere recapitati in busta chiusa a Concorso Giallo di Romagna, Comune di Bagnara di Romagna, Piazza Marconi, 2, 48010, Bagnara di Romagna (RA). Continue reading “Giallo di Romagna 2014 a Bagnara di Romagna”

Diverso sarò io: concorso etico-letterario

locandinabrL’Associazione  Culturale  Pescepirata  lancia la  seconda  edizione  del  Concorso  letterario Diverso sarò io, la cui partecipazione è gratuita  e  aperta  a  tutti gli  scrittori  professionisti  e  non professionisti. Ogni  partecipante  potrà inviare  un  solo  racconto  senza  limitazioni  di  genere  (da 4.000 a 18.000 battute) sul tema della diversità, secondo quanto specificato nel bando disponibile a questo link .
Diverso Sarò Io è un concorso etico, apolitico e non ideologico che chiede di raccontare la diversità e il coraggio di viverla.
Il tema di questa seconda edizione di Diverso sarò io è “il coraggio”: di essere diversi in una  società che  discrimina  ogni  variazione  dallo  standard,  di  dire  no,  di  opporsi, ma anche quello di accettare e accettarsi. Continue reading “Diverso sarò io: concorso etico-letterario”

Premio GialloLuna NeroNotte 2014

UnknownL’associazione culturale Pa.Gi.Ne. che organizza il Festival letterario GialloLuna NeroNotte ha istituito, in collaborazione con Il Giallo Mondadori, un premio letterario per il miglior racconto giallo,thriller e noir.       Il concorso è rivolto a tutti i cittadini italiani ed europei. I racconti devono essere scritti in lingua italiana e ambientati in Italia e inoltre devono essere inediti (mai pubblicati). Ogni opera può avere una lunghezza massima di 20 cartelle: ogni cartella è composta da 35 righe dattiloscritte ognuna di 55 battute, per un massimo di 2.000 battute a cartella. Ogni autore può partecipare con il numero di elaborati che desidera, senza alcun tipo di limitazione. Continue reading “Premio GialloLuna NeroNotte 2014”

Premio Alberto Tedeschi 2014

premio-tedeschi

Il Giallo Mondadori bandisce il premio Alberto Tedeschi, edizione 2014, per il miglior romanzo giallo italiano inedito. Il concorso è rivolto a tutti i cittadini italiani. Le opere devono essere redatte in lingua italiana e non essere mai state pubblicate (né totalmente né parzialmente).  L’opera dovrà avere una lunghezza minima di 200 cartelle e una massima di 250 : una cartella corrisponde a 30 righe dattiloscritte, ognuna di 60 battute circa, per un massimo di 2000 battute a cartella (spazi inclusi). Ogni partecipante può inviare un solo elaborato e non saranno ammesse le opere di autori che sono risultati vincitori nelle edizioni precedenti. Ogni romanzo dovrà essere inviato in duplice copia e i concorrenti dovranno indicare le loro generalità, i propri dati anagrafici, il loro indirizzo di domicilio, il loro numero di telefono e indirizzo email.  I romanzi dovranno essere inviati  a Premio Alberto Tedeschi 2014 c/o Il Giallo Mondadori Via Mondadori 1 20090 Segrate (MILANO). Le opere dovranno essere inviate entro e non oltre il 30 aprile 2014 (fa fede il timbro postale).  Continue reading “Premio Alberto Tedeschi 2014”

Premio Cimitile 2014

premio cimitileLa fondazione Premio Cimitile, istituto di alta formazione, ricerca e promozione culturale e letteraria, apre le iscrizioni alla diciottecima edizione del concorso letterario Premio Cimitile.
Il concorso letterario prevede una stesura di genere narrativo (romanzo,giallo,racconto), compreso tra le 50 e le 250 cartelle ( ogni cartella contiene 45 righe di testo). La partecipazione al concorso è completamente gratuita. Ogni partecipante può inviare un numero illimitato di elaborati, a patto che siano originali, inediti e scritti completamente in lingua italiana. Il termine ultimo per la consegna degli elaborati è il 10 gennaio 2014.
Ogni elaborato va consegnato in duplice copia e spedito in busta chiusa a Casella Privata 200 Mail Boxes Etc. via A. Laterizion 28- 80035 Nola (Na). Sulla busta dell’elaborato dovrà essere indicato uno pseudonimo e dovrà essere consegnata un’altra busta chiusa contenente nome e cognome completo dell’autore e il suo recapito telefonico. Solo a premiazione avvenuta verranno aperte le buste con i dati originali dell’autore.
La valutazione delle opere verrà fatta da una giuria presieduta da Ermanno Corsi, già presidente dell’ordine dei giornalisti della Campania.
Il premio letterario verrà attribuito a giugno 2014 nell’ ambito della manifestazione per la proclamazione che si svolgerà presso il Complesso delle Basiliche Paleocristiane di Cimitile.

per ulteriori informazioni sul concorso letterario clicca qui

per scaricare il bando al concorso clicca qui

Premio Letterario Nazionale “Le quattro porte”

logo 4 porteIl laboratorio di Ricerca Culturale di Cento, con il patrocinio del comune di Pieve di Cento indice la 16° edizione del Premio Letterario Nazionale “Le quattro porte” (memorial Romano Gamberini).

Il concorso prevede la suddivisione degli elaborati in 3 sezioni. La prima sezione comprende gli elaborati in forma di poesia: si possono inviare da una a tre poesie, sia inedite sia edite, anche già pubblicate o premiate, a tema libero e senza limiti di lunghezza. La seconda sezione è quella di haiku: si possono inviare da 3 a 5 componimenti di  3 versi composti da 5-7-5 sillabe o da 6 sillabe.L’ultima sezione è quella di narrativa: ogni candidato può partecipare con un unico racconto edito o inedito, anche già premiato di lunghezza non superiore alle quattro cartelle(ognuna al massimo di 30 righe) .

La partecipazione ha un costo di 15 euro per ogni sezione e ogni candidato può partecipare a più sezioni a patto che paghi la quota per ogni sezione.
La scadenza per l’ invio degli elaborati è il 31 maggio 2014.
La cerimonia di premiazione avverrà il 19 ottobre 2014 alle ore 10.45 presso il museo MAGI ‘900 di Pieve di Cento. A tutti i partecipanti verrà inviato entro la fine di Settembre 2014 un estratto dle verbale della giuria, con relative graduatorie finali, la data e la sede della premiazione.

Per scaricare il modulo di partecipazione e il bando clicca qui

Per saperne di più sul Concorso Letterario “Le quattro porte” clicca qui

Bookavenue Book Festival 2013

manifestoLa letteratura “viaggia” online e si ritrova in un grande festival virtuale. Un luogo d’incontro fra lettori e giovani scrittori. Uno spazio libero per lanciare i piccoli editori in cerca di fortuna. E per diffondere il piacere per la letteratura attraverso la rete.
Torna, così, la quinta edizione del Bookavenue Book Festival. Con un Prefestival fino al 27 novembre durante il quale i libri che partecipano alle giornate “clou” del Festival cominciano ad “arrivare” alla città virtuale del BBF, e il festival vero e proprio dal 28 al 30 novembre.
È il primo festival delle letterature on line nel nostro Paese. È dedicato soprattutto agli autori emergenti, ma anche alle case editrici medie o piccole a caccia di visibilità per il loro autore all’esordio.
Funziona come un vero e proprio festival letterario con date, luoghi e ora delle presentazioni. Scrittori ed i lettori hanno la possibilità di incontrarsi grazie a Fecebook. Gli autori, infatti, da casa loro daranno un appuntamento preciso ai lettori proprio collegandosi a Facebook: si tratterà di un incontro letterario in piena regola legato esclusivamente ai tempi della rete. Tra le novità dell’edizione 2013, la possibilità – molto semplice da gestire – della diretta webtv che gli autori possono utilizzare.

Tutte le informazioni e gli autori partecipanti sul sito del Bookavenue Book Festival

Bottega di narrazione Finzioni : aperte fino al 23 novembre le iscrizioni

timthumbLa Bottega Finzioni nata a Bologna nel 2011 ideata da Carlo Lucarelli, Giampiero Rigosi, Michele Cogo e Beatrice Renzi, è pronta a selezionare i botteganti del 2014, con cui si aprirà il quarto anno di attività del laboratorio di narrazione, sceneggiatura e scrittura di mestiere. Fino al 23 novembre 2013 sarà possibile iscriversi alla selezione che deciderà i volti degli allievi del nuovo anno. I botteganti avranno la possibilità di lavorare a stretto contatto con scrittori e sceneggiatori e misurare il proprio talento su materiale vivo, su progetti in produzione o in fase di sviluppo. L’obiettivo resta quello di lavorare su questo materiale e farlo uscire dalla Bottega sotto forma di film, fiction, documentario, romanzo, fumetto, videogioco.
Il quarto anno della Bottega vedrà nascere l’area di scrittura per il Teatro e le arti dello spettacolo, che si aggiunge alle altre sei aree: Fiction, Non fiction, Letteratura, Fumetto, Videogame e Produzioni per Ragazzi.
Le lezioni inizieranno il 13 gennaio 2014 e termineranno a metà dicembre, con una pausa estiva da metà giugno a metà settembre. I corsi avranno luogo nella nuova sede della Bottega, in via Lame 114 a Bologna. L’area Videogame, invece, continuerà a lavorare “in trasferta” allIstituto Aldini-Valeriani/Sirani con il quale prosegue la convenzione avviata l’anno scorso, che consente agli allievi dell’area di utilizzare un’aula attrezzata con un computer per ogni bottegante, con rete Wi-Fi e lavagna interattiva multimediale.
Nel 2014 inoltre verrà inaugurata la figura del maestro residente, comune a tutte le aree. Questo ogni anno terrà una decina di lezioni per tutti gli allievi della Bottega, inerenti le basi della narrazione e sarà disponibile per delle consulenze su temi legati allo sviluppo dei progetti. L’anno prossimo il maestro residente della Bottega Finzioni sarà Marcello Fois.

Per conoscere le modalità di iscrizione clicca qui

Per informazioni sui costi cliccare qui

Per conoscere i corsi della Bottega clicca qui

Scriba Festival a Bologna 8/9/10 novembre 2013

logo3L’associazione culturale Finzioni e Bottega Finzioni, sempre attive nel campo della narrazione in tutte le sue forme, ha creato “Scriba”: il primo festival in Italia dedicato ai diversi mestieri dello scrivere. Si terrà a Bologna l’8-9-10 novembre 2013, con una media di cinque incontri a giornata.
La scrittura verrà considerata e analizzata in ogni sua forma, dal bugiardino dei medicinali alle ricette di cucina, passando per la scrittura teatrale e sportiva e tanti altri. Ci saranno dei professionisti per ognuna di queste forme di scrittura, che terranno incontri e eventi per tutta la città di Bologna e dintorni. Non sarà solo un modo per ascoltare e conoscere nuove cose, ma per interagire e partecipare scambiando idee con i maestri del mestiere.
Sarà inoltre presente il “pronto soccorso” narrativo : esperimento dedicato a scrittori e sceneggiatori in difficoltà che debutta proprio in occasione dello scriba Festival. L’idea è dell’associazione culturale Finzioni formata dagli ex allievi della Bottega Finzioni, la scuola di narrazione fondata da Carlo Lucarelli.Vuole essere un luogo di ascolto per coloro che stanno scrivendo delle storie e hanno piacere di confrontarsi con qualcuno che di mestiere le racconta.

Per scaricare il programma e la mappa degli incontri clicca qui

Per conoscere gli ospiti dello Scriba Festival clicca qui

Per saperne di più sul prontosoccorsonarrativo clicca qui

Concorso letterario “Riscrivi il finale di Romeo e Giulietta”

concorso montecchioDall’ iniziativa del comune  di Vicenza e del consorzio “Vicenza c’è” è nata l’ idea di riscrivere il finale della tragica storia di Romeo e Giulietta. Hai sempre pensato che un finale così tragico non fosse degno di una storia d’ amore come la loro? A volte hai immaginato un lieto fine o un diverso svolgimento dell’ atto finale? Se sì, questo concorso fa al caso tuo. C’è tempo fino al 31 dicembre per riscrivere sotto una nuova luce e differenti sorti la storia dei due giovani innamorati. Il concorso è rivolto a persone di qualunque genere e età e la partecipazione è gratuita. Ogni partecipante potrà concorrere con un solo elaborato che dovrà essere completamente originale e non citare in nessuna sua parte opere già esistenti, pena l’esclusione dal concorso. I lavori verranno valutati anonimamente e in modo insindacabile da una giuria che verrà costituita presso la Biblioteca Civica di Montecchio Maggiore. L’ opera vincitrice verrà pubblicamente rappresentata nella cornice dei suggestivi castelli di Montecchio Maggiore nella primavera 2014, se redatta in forma di sceneggiatura, o pubblicata se in prosa o a fumetti. L’ autore dell’opera vincitrice verrà premiato con un riconoscimento in denaro di € 1000,00.
Per partrecipare scaricare il bando e leggere il regolamento qui

Premio Letterario Sipario 2013

logo_sipario

L’ Associazione “Respirare Sinapsi” per l’ anno 2013 ha indetto un concorso per un Premio Letterario Nazionale Sipario rivolto ai testi teatrali inediti.
La partecipazione è aperta agli autori di ogni età della Penisola che scrivono in lingua italiana. Non verranno presi in considerazione testi scritti integralmente o parzialmente in uno dei diversi dialetti regionali. La scadenza per l’invio dei manoscritti è fissata per il 30 ottobre 2013.
Il testo teatrale dovrà essere inviato sia in forma cartacea, sia in formato digitale. La prima in 5 copie, indirizzata all’Associazione Respirare Sinapsi, Via G. Lamponio 2/A, 85015 Oppido Lucano (Potenza) ; la seconda all’ inidirizzo di posta eletrronica redazione@premiosipario, allegando un file .doc con la dicitura “Premio Sipario” nell’ oggetto della email. Unitamente all’opera completa,dovrà essere allegata una dichiarazione sottoscritta dall’ autore (All.A) . Ogni autore può inviare una sola opera e la partecipazione al concorso è gratuita. Inoltre la tematica dell’opera è lasciata alla libera ispirazione dell’ autore.
I testi verranno valutati da una giuria selezionata dall’ associazione stessa, secondo i principi e di fasce d’ età e interessi letterari/teatrali differenti.
La lista completa dei giurati è consultabile sul sito del concorso.
I testi verranno valutati dalla giuria dal 1 novembre al 15 dicembre e verrà selezionata una terna di finalisti. L’ ordine di classifica e quindi il vincitore del concorso sarà reso noto in occasione della serata di premiazione che si terrà durante il periodo natalizio ( data da definire) presso il Teatro Obadiah di Oppido Lucano (Potenza). Gli autori dei testi che giungeranno in finale dovranno essere presenti alla serata di premiazione,pena l’ esclusione dalla finale stessa.

Il testo vincitore otterrà la pubblicazione in edizione di lancio del volume,la presentazione del libro, la sua diffusione presso compagnie e associazioni teatrali italiane in previsione di una sua messinscena teatrale nella prossima primavera-estate.

Per ulteriori informazioni 

Puoi scaricare qui il regolamento completo del concorso 

Scheda di iscrizione da allegare al manoscritto  scaricabile qui 

V Edizione Concorso Letterario “Turno di Notte”

Una notte di mezza estate fra le colline imolesi in compagnia di appassionati di scrittura, buon vino e buon cibo. Torna puntuale con la sua V edizione il concorso letterario Turno di Notte : chi vorrà partecipare dal vivo potrà trovarsi con gli altri partecipanti sabato 6 luglio 2013, alle ore 21:30  presso l’Azienda Vitivinicola Gandolfi, Via Loreta Berlina 1/2 Dozza Imolese – Bo, (chiacchiere e vino per chi arriva prima), mentre chi non potrà essere presente di persona potrà partecipare scrivendo in contemporanea dal luogo in cui si trova. I racconti dovranno essere sviluppati da un incipit appositamente scritto anche quest’anno da Gianluca Morozzi, che verrà comunicato verbalmente ai presenti alle ore 22:00 di quella sera e contemporaneamente diffuso in rete sul sito di riferimento del concorso www.officinewort.it. Gli elaborati dovranno essere consegnati o inviati a mezzo e-mail entro le ore 5:00 del 7 luglio 2013. Il racconto primo classificato verrà pubblicato sul settimanale imolese Sabato Sera e sul sito di Officine Wort assieme al secondo e al terzo classificato oltre che sui siti web collegati. Per i vincitori attestato, libri e prodotti tipici offerti dall’Azienda Vitivinicola Gandolfi. Cerimonia di proclamazione dei vincitori il 20 luglio alle ore 18:00.

Iscrizioni gratuite entro il 3 luglio, è possibile leggere il bando completo qui.

Concorso letterario Giunti shift

logo-giunti-shift

La casa editrice Giunti lancia il Concorso Giunti Shift rivolto esclusivamente ai giovani autori tra i 16 e i 25 anni.

Shift è la freccia bianca rivolta verso l’alto della nostra tastiera, quella della lettera maiuscola.
E la prima riga di ogni storia comincia sempre con una lettera maiuscola.
Hai tra i 16 e i 25 anni e scrivi per divertimento, per passione, perché ami raccontare storie? Giunti Editore ti dà la possibilità di vedere pubblicato il tuo libro. Basta un semplice click per partecipare al concorso.

Una volta registrato al sito potrai:
• inviare la tua storia, scegliendo tra la categoria Fiction e Non-fiction, dopo aver letto con cura il regolamento.
• votare le storie altrui in concorso quando la votazione sarà aperta (dal 2 luglio 2013).
• esercitarti a scrivere un racconto in 100 parole, fuori concorso, per vederlo pubblicato nella homepage o sulla  pagina Facebook della casa editrice.

Iscrizione: fino al 01/07/2013. Votazione pubblica: dal 02/07/2013 al 01/09/2013.
Pubblicazione risultati votazione: 02/09/2013. Proclamazione vincitori scelti dalla redazione: 01/11/2013.

Spazio autori al Raduno Nazionale Anobii 2013

cropped-banner-wpL’organizzazione del VI Raduno Nazionale di Anobii, che si terrà a Bologna nei giorni dal 31 maggio al 2 giugno 2013, ha previsto uno spazio autori sulla falsariga di quanto già avvenuto in precedenti edizioni.
L’iniziativa ha un duplice scopo: da un lato fornire uno spazio agli anobiiani-autori e dall’altro raccogliere il maggior numero possibile di libri da utilizzare come premi negli eventi del raduno.
Per quanto riguarda le presentazioni, ciascun autore iscritto ad aNobii (è questo l’unico requisito indispensabile) potrà usufruire di alcuni minuti a lui riservati nel corso del pomeriggio di sabato 2 giugno nei tempi previsti dal programma generale.
Si tratta di uno spazio libero che l’organizzazione mette a disposizione degli autori che vorranno donare una o più copie con dedica del libro presentato; la durata dell’intervento potrà variare in base al numero delle iscrizioni, ma ogni caso non andrà oltre i 10 minuti per autore.
L’iniziativa prevede la donazione di almeno una copia di un proprio libro sul quale l’autore avrà scritto una dedica a ricordo dell’evento (per esempio anche solo un semplice “6° Raduno Nazionale aNobii – Bologna 1-2 giugno 2013″.
Nel caso in cui la partecipazione diretta dell’autore non fosse programmata, esiste comunque la possibilità di contribuire semplicemente inviando direttamente all’organizzazione la/e copie del libro con dedica.
All’interno della sala del ritrovo sarà presente un punto di esposizione nel quale verranno riuniti tutti i libri raccolti, in maniera da dare loro visibilità e tempo ai partecipanti di prenderne visione.
Di ciascun libro verranno fotografate la copertina, la quarta e la pagina con dedica; il tutto verrà pubblicato online in un secondo momento in una sorta di album fotografico.
Ai partecipanti viene concessa la possibilità di mettere in vendita l’opera scelta per la presentazione per un massimo di nr.5 copie.
Due sono dunque i modi per partecipare all’iniziativa:
– venire direttamente al raduno di Bologna accompagnati da un libro
oppure
– spedire all’organizzazione una copia in “piego libri”
Qualsiasi sia la scelta è necessario inviare una mail all’indirizzo dell’organizzazione (anobiibologna2013.spazioautori@gmail.com) e specificare nell’oggetto la dicitura “SPAZIO AUTORI”.
La vostra richiesta verrà inoltrata a chi segue questa parte del raduno il quale vi contatterà per le delucidazioni del caso su come procedere sia per la partecipazione diretta che per l’eventuale invio del libro.
Il GARBO Gruppo Anobii Raduno BOlogna ringrazia fin da ora chi aderirà all’iniziativa

Asinelli…ma non troppo: un concorso letterario per anobiani

logo-quadro-con-papillon-rosso-per-raduno1In occasione del Raduno Nazionale aNobii 2013, il GARBO (Gruppo Anobii Raduno BOlogna) indice il Concorso “Asinelli…ma non troppo” dedicato a racconti brevi di anobiiani.

Gli elaborati vanno inviati via mail a anobiibologna2013.concorso@gmail.com entro il termine tassativo del 30 aprile 2013  completi di nome, cognome, indirizzo e numero telefonico dell’autore.
Il racconto può essere di qualunque genere: noir, thriller, giallo, rosa, umoristico, fantasy, ecc. purché all’interno venga citato il titolo di un libro realmente esistente.
Le opere che partecipano al Concorso, pena l’esclusione, devono:
a)      essere inedite, cioè non pubblicate in versione cartacea o digitale, e non devono avere già ricevuto premi in altri concorsi,
b)      avere una lunghezza massima di 5.000 caratteri spazi inclusi,
c)      appartenere ad autori iscritti ad Anobii
Ogni autore può concorrere con una sola opera.
Tutti i diritti di utilizzo dell’opera rimangono all’autore.
La commissione giudicatrice è composta da cinque membri del GARBO (Gruppo Anobii Raduno BOlogna) dei quali verranno resi noti i nomi durante la premiazione del concorso.
La partecipazione è libera e gratuita. Saranno premiati tre racconti ex equo prescelti dalla giuria il cui giudizio è inappellabile.
Premi: buoni acquisto libri.
Per l’assegnazione del premio sarà indispensabile la presenza dei vincitori o di qualcuno che li rappresenti.
I dati personali trasmessi verranno trattati in conformità al D.Lgs 196/2003 ed utilizzati per le finalità connesse al concorso e conservati per il tempo strettamente necessario.
Per quanto non previsto dal presente bando, varranno le deliberazioni della giuria.

Racconto breve sotto le foglie: concorso letterario del Festival del Verde e del Paesaggio

logo_festivalIl Festival del Verde e del Paesaggio , in occasione della III edizione in programma al parco pensile dell’Auditorium Parco della Musica di Roma il 17, 18 e 19 maggio 2013, indice il concorso nazionale di scrittura: “Racconto breve sotto le foglie”.

Tema del concorso
Non importa che lo spazio sia reale o immaginario, vissuto o soltanto sognato, visitato o magari solo intravisto da un finestrino.
L’importante sono i colori, i suoni e i profumi, ma soprattutto le emozioni, i pensieri e le sensazioni che quel Verde ha saputo far risuonare dentro di voi.
Può essere il giardino dove andavate a giocare da bambini, un campo di girasoli, ma anche solo un vaso sul davanzale. Oppure il parco dove portate a passeggio il vostro cane.
Può essere una gardenia all’occhiello o un albero di Natale. Può essere persino la fantasia floreale di una camicetta, o un vasetto di marmellata di rose.
Chiudete gli occhi, pensate verde e lasciatevi andare.

Per partecipare al concorso è necessario aver compiuto 16 anni entro il 19 maggio 2013. La partecipazione è gratuita.
A questo link potete scaricare il bando del concorso con tutte le informazioni necessarie

Concorso letterario 8×8 edizione 2013

Torna il concorso letterario lanciato da Oblique che offre la possibilità agli autori selezionati di venire in contatto diretto con alcune case editrici che fungeranno da “madrine”.  Il concorso si articola in 5 serate, otto scrittori per ogni serata, otto minuti ciascuno per esprimere la propria inedita creatività, ottomila il massimo di battute per ogni racconto. Il concorso è rivolto ad autori esordienti e no. Una doppia giuria (popolare e di qualità) stabilirà il vincitore di ogni serata. I premi consisteranno in libri messi a disposizione dalla casa editrice madrina della serata.
La giuria popolare sarà composta dal pubblico presente in sala mentre la giuria di qualità da esperti e professionisti del mondo dell’editoria.
Le serate romane:
– 26 febbraio, ore 19, casa editrice madrina Voland;
– 12 marzo, ore 19, casa editrice madrina Elliot;
– 26 marzo, ore 19, casa editrice madrina, Nottetempo;
– 9 aprile, ore 19, casa editrice madrina 66thand2nd.
La serata bolognese:
– 23 aprile, casa editrice madrina CartaCanta.
Ad ogni finalista verrà assegnato un editor professionista con cui lavorerà assieme per migliorare il racconto in vista della finale nazionale che si svolgerà presso il Salone del libro di Torino.
Ogni racconto deve essere letto dal suo autore, che quindi dovrà essere presente alla serata. Tutti i racconti preselezionati saranno pubblicati sul web.
Per gli altri dettagli, il bando, il regolamento le istruzioni di invio dei racconti potete consultare la pagina dedicata al concorso su Oblique.

BookAvenue Book Festival 2012

Alle ore 20.00 di questa sera, diretta webtv della festa d’inaugurazione della IV edizione del BookAvenue Book Festival 2012 e premiazione con il BookAvenue Book Award di Emanuela Valentini vincitrice della scorsa edizione del Festival.
Il BookAvenue Book Festival è il primo festival delle letterature on line nel nostro Paese. È dedicato soprattutto agli autori emergenti, ma anche alle case editrici medie o piccole a caccia di visibilità per il loro autore all’esordio.
Funziona come un vero e proprio festival letterario con date, luoghi e ora delle presentazioni. Scrittori ed i lettori hanno la possibilità di incontrarsi grazie a Fecebook. Gli autori, infatti, da casa loro daranno un appuntamento preciso ai lettori proprio collegandosi a Facebook: si tratterà di un incontro letterario in piena regola legato esclusivamente ai tempi della rete. Tra le novità dell’edizione 2012, la possibilità – molto semplice da gestire – della diretta webtv che gli autori possono utilizzare.

Qui trovate il sito dedicato, il programma e tutte le informazioni per seguirlo on line anche nella versione web tv.

Marco Valenti: nel 2013 la mailing list

Tutti coloro che desiderano ricevere notizie, anteprime, anticipazioni, esclusive riguardo i libri di Marco Valenti e,
in generale, su quanto riguarda le sue attività circa la scrittura, possono richiedere di essere inseriti nella mailing list
che partirà entro il 2013.
Le mail personali, con cadenza al massimo quindicinale, conterranno contenuti dedicati ed inediti.
Per iscriversi è necessario mandare una mail all’indirizzo marcovalentiscrive@libero.it  con oggetto “richiesta iscrizione mailinglist”.

Blog su WordPress.com.

Su ↑