Dopo una lunga attesa è uscito il nuovo romanzo di Roberta Marcaccio, Ti raggiungo in Pakistan, al momento in ebook ma prossimamente anche in cartaceo. Lo potete acquistare nei migliori store on line.

Di cosa parla?
Il quattro marzo Anna incontra Davide alla Feltrinelli di Rimini. L’uomo ha espresso il desiderio di conoscerla dopo avere letto Guardati allo specchio, il libro di Anna, una storia autobiografica il cui tema centrale è la depressione.
L’incontro con Davide spezza il lungo periodo di assenza d’amore nella vita di Anna, dopo la fine del suo rapporto con Roberto, e cambia il senso dei giorni scanditi dalla discreta presenza del figlio Andrea, dall’affettuosa amicizia di Giorgia e dalla passione per la scrittura che Anna esprime collaborando con DEA, la rivista di cultura femminile di cui Giorgia è caporedattrice.
Dall’incontro con Davide nascerà davvero un nuovo amore? L’esistenza di Anna seguirà il nuovo percorso, grazie all’ingresso dell’uomo nella sua vita, oppure devierà nuovamente con l’apparizione improvvisa di Francesco? Anna riuscirà a trovare serenità oppure dovrà ricorrere alla scrittura e alla presenza tranquilla del mare al quale si rivolge ogni volta che l’anima si spezza?

Roberta Marcaccio è nata nel 1965 e vive a Coriano, un paese dell’entroterra riminese, e lavora come Responsabile Assistenza Clienti per una importante Software House italiana.
Adora i film, la buona cucina e la tranquillità della sua casa in collina, dalle cui finestre si vede la Riviera. Ama camminare in riva al mare, ascoltare buona musica e, ovviamente, leggere.
Ha un sito (www.robertamarcaccio.com) dove recensisce i libri che legge, parla di scrittura e intervista altri autori per la rubrica L’ora del tè.
A maggio 2016 pubblica Tranne il colore degli occhi nella collana Amaranta di Antonio Tombolini Editore.
Ha ricevuto il diploma di merito per la categoria “L’Hotel Rimini” del concorso letterario “Scintille in 100 parole” edizione 2015 ed ha pubblicato alcuni racconti sulla rivista letteraria di Antonio Tombolini Editore, Il Colophon.