Quintoveda (Via Cavour 58, Imola) ospiterà, venerdì 10 marzo ore 21, la presentazione del thriller Il cainita (Damster Editore) scritto da Luca Occhi.
Chi sceglie le proprie vittime solo fra persone perbene? Perché qualcuno dovrebbe voler uccidere la ragazzina più buona d’Italia? È solo l’opera di un sanguinario assassino seriale o dietro c’è qualcosa di più? A rispondere sarà il commissario Rinaldi che, messe da parte le aspirazioni a una carriera tranquilla, dovrà affrontare qualcosa che viene dal passato, un’intricata indagine che si trasformerà in una questione personale giocata sul filo della follia.
Luca Occhi vive a Imola. È fra i fondatori di Officine Wort sodalizio che organizza eventi letterari tra i quali il Romanzo Totale Chi ha ucciso Lucarelli? edito dalla Bacchilega Editore, il Romanzo Totale Chi sposerà Gianluca Morozzi?, ancora aperto, e il concorso Turno di Notte giunto alla IX edizione.
Ha vinto diversi premi, tra i quali la I edizione del Premio Internazionale M.A.R.E, la I edizione del Concorso Letterario Nazionale Città di Lodi, la VI edizione del Premio Francesco Gelmi di Caporiacco e la I edizione del Premio Letterario Valle del San Lorenzo – “La Baia delle Balene”. Nel 2016 ha vinto la IV edizione del Premio Letterario Internazionale Città di San Giuliano Milanese e il Garfagnana in Giallo per la sezione racconti inediti.
Finalista al MystFest di Cattolica nel 2011 e nel 2015, una ventina di suoi racconti sono stati pubblicati in antologie. Nel 2017 è uscito in libreria Il Cainita (Damster Edizioni), il suo primo romanzo.

Al termine della presentazione, realizzata in collaborazione con Officine Wort, verrà offerta una degustazione di vini dell’azienda vitivinicola Gandolfi.