Parola di scrittore è un ciclo di incontri letterari con autori contemporanei organizzato da Scenafutura all’Alidangelocaffè Extrò (via Castelfidardo) di Rimini tutti i martedì alle ore 18.00, dal 18 ottobre al 22 novembre.
Ad aprire gli incontri, il 18 ottobre sarà Michele Marziani che presenterà in anteprima la sua ultima opera letteraria Fotogrammi in 6×6 (Antonio Tombolini Editore). Con lui il poeta Paolo Vachino, per parlarci del romanzo, un tragico percorso, attraverso tre fotografie. Sullo sfondo la coda del terrorismo e gli anni di piombo.
Per il secondo appuntamento (25 ottobre) Michele Marziani introdurrà Anna Maria Falchi e il suo romanzo L’isola delle lepri (Guanda editore), un romanzo genealogico, ambientato nell’isola dell’Asinara, di rara intensità emotiva.
L’8 novembre Gianluca Morozzi dialogherà con Luca Martini a proposito del bel romanzo d’esordio di quest’ultimo Il tuo cuore è una scopa (Antonio Tombolini Editore). Romanzo dei nostri tempi, dolce e crudo, disincantato. Senza sconti.
Paolo Vachino tornerà il 15 novembre per conversare con Angelo Ricci, uno degli autori noir più interessanti del panorama italiano, e del suo L’odore del riso (Antonio Tombolini Editore), romanzo che fa parte di una potente trilogia sulla pianura padana.
Infine sarà Anna Maria Gradara a chiudere gli incontri, il 22 novembre, dialogando con Michele Cecchini, autore di  Per il bene che ti voglio (Edizioni Erasmo), storie di partenze e di vie di fuga, già “Libro del giorno” alla trasmissione Rai  Radiotre Fahrenheit.

Parola di scrittore è un’iniziativa che mira a far conoscere alcune delle  voci emergenti  della narrativa italiana da tenere d’occhio, ma anche ad approfondire tematiche inerenti la letteratura e l’editoria in genere. La rassegna è al tempo stesso una prima proposta che fa parte di un più ampio progetto letterario che Scenafutura, giovane associazione e collettivo di operatori culturali e di creativi, sta costruendo sul territorio.