logo rosso_scritta dentroPrende il via domani, 4 dicembre, al Palazzo dei Congressi di Roma, la quattordicesima edizione di Più libri più liberi, Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria promossa e organizzata da AIE – Associazione Italiana Editori che si protrarrà fino all’8 dicembre e che quest’anno ha come slogan Per amore dei libri.
Ad inaugurare il vasto programma di eventi che potete consultare a questo link, sarà domani alle 11.30 al Caffè letterario il discorso del politologo francese Bernard Guetta su La cultura e la guerra.
Tra incontri, conferenze, tavole rotonde, reading, spettacoli e laboratori segnaliamo in particolare la presenza di interessanti autori stranieri come  Annie Ernaux, Stéphanie Hochet, Cécile Coulon, Alain Mabanckou, Morten Brask, Friedrich Ani, Natasha Fennell, Marcelo Figueras, Julia Glass, Julian Herbert, Scott Spencer, Valeria Luiselli, Merritt Tierce, Alejandro Zambra.
Ma è prevista la partecipazione anche di grandi autori e artisti italiani: Erri De Luca proporrà un discorso sulla libertà di parola, Andrea Camilleri incontrerà il pubblico in un appuntamento speciale, Massimo Carlotto si presenterà sia nelle vesti di romanziere che di curatore della collana editoriale Sabot/Age, Paolo Poli leggerà pagine de I Promessi Sposi e Ascanio Celestini de La freccia azzurra di Gianni Rodari. E poi ancora Giorgio Agamben, Marco Balzano, Caterina Bonvicini, Giuseppe Culicchia, Giancarlo De Cataldo, Marcello Fois, Raffaele La Capria, Antonio Manzini, Dacia Maraini, Paolo Nori, Tommaso Pincio, Niccolò Ammaniti, Luca Bianchini, Goffredo Fofi, Nicola Lagioia, Francesco Piccolo.
Per il programma completo e tutte le informazioni, vi rimandiamo al sito di Più libri più liberi.