bedon_small Da oggi la nuova collana di narrativa Oceania ( Antonio Tombolini Editore), dedicata agli autori in lingua italiana che vivono all’estero, si arricchisce di un secondo titolo: Eglia e altre storie di Elettra Bedon.

Eglia e Altre Storie è una raccolta di sedici racconti che celebrano la grande immaginazione della scrittrice di Montreal. Con disinvoltura, infatti, Elettra Bedon passa dalla narrazione dell’amicizia che lega Eglia ai suoi amici immaginari, il racconto che dà il titolo alla raccolta, al primo vero litigio fra Adamo ed Eva dopo la loro cacciata dal giardino dell’Eden fino alle prime battute della corrispondenza epistolare fra Dante e Beatrice. Tra i racconti “Il naso di Apollodoro” che richiama Boccaccio e la tradizione dei cantastorie. Ci sono racconti seri, dal messaggio profondo, come ad esempio “Il pescatore di parole”, un invito a pensare all’importanza del loro uso corretto. Ci sono racconti poi che ricordano atmosfere futuristiche, un misto di Blade Runner e The Incredible Tide, in cui la nostra società è cambiata talmente tanto da incutere terrore ed essere praticamente irriconoscibile.
Eglia e Altre Storie è un chiaro esempio di come esistano temi universali che gli scrittori di lingua italiana condividono, non importa dove essi siano.

Nata a Padova, si è trasferita negli anni Ottanta a Montreal, Canada, dove ha conseguito un PhD in letteratura italiana all’Università McGill. Ha pubblicato, in Canada e in Italia, poesia, saggi, novelle e romanzi per ragazzi. Si occupa anche di traduzione letteraria. Collabora con Bibliosofia Canada.

Oceania è una collana che pubblica narrativa di autori in lingua italiana che vivono fuori dall’Italia.
Predilige romanzi e racconti soprattutto di scrittori che appartengono ad altre comunità di parlanti italiani.
Oceania è una sorta di ponte sugli oceani con le comunità italiane di Canada, Usa e paesi del Sud America, nonché con le scuole di italiano all’estero e i dipartimenti di italianistica delle università di tutto il mondo.
Oceania vuole essere una collana di respiro internazionale: l’ebook consente di abbattere le barriere, permette ai contenuti scritti in italiano di raggiungere posti molto lontani dall’Italia, valicando i limiti della distribuzione cartacea.