imagesIl Festival letterario della Sardegna, L’isola delle storie, che si terrà dal 4 al 6 luglio 2014, inaugura a Gavoi la sua XI edizione il 3 Luglio con il “Concerto per l’Europa a Gavoi” , nato dalla collaborazione con Eunic, Istituto di Cultura Polacco di Roma, Goethe-Institut, British Council, Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia, Forum Austriaco di Cultura di Roma e sostenuto da Enel.                                            Il programma prevede, come sempre, un ricco calendario di appuntamenti, per un pubblico di ogni età, con numerosi protagonisti, anche internazionali, che per tre giorni, dal mattino fino alla sera, animano le piazze e i giardini del paese.

Al mattino le scrittrici Caterina Bonvicini, Dolores Savina Massa, Paola Soriga ed Elvira Serra  aprono le giornate di Festival con l’incontro Dal Balcone.

Sul palco di mezzogiorno salgono Riccardo Chiaberge insieme al celebre fotografo Mario Dondero per confrontarsi su “La Storia senza fili”, il designer Flavio Manzoni insieme al noto stilista Antonio Marras per parlare di “Meccanica del Bello”. Le due giovani voci Chiara Valerio e Vincenzo Latronico, si confrontano sulla differenza tra “scrittura contemporanea” e “scrittura attuale”.

I protagonisti dei Reading pomeridiani sono l’attore Gioele Dix con il suo “Quando tutto questo sarà finito”, lo scrittore Marco Vichi e Matteo B. Bianchi, scrittore, editor e autore di alcuni programmi radio e tv di successo tra cui Dispenser e Victor Victoria.

Gli incontri serali, Storie di altri luoghi  vedono protagonisti tre importanti scrittori internazionali: la tedesca Katja Lange-Müller,l’islandese Auður Ava Ólafsdóttir Romain Puértolas.  A chiudere le giornate del Festival ci sono due appuntamenti dedicati all’attualità: Povera Patria in cui duettano Chiara Valerio e Walter Siti, e Oltre Cortina, con Sigitas Parulskis, uno dei più importanti scrittori lituani, e la giornalista e scrittrice austriaca Susanne Scholl.

Il programma per i ragazzi – curato da Teresa Porcella insieme all’Associazione Scioglilibro e in collaborazione con la Biblioteca Satta di Nuoro, l’associazione l’Aleph e il Centro Servizi Bibliotecari di Cagliari – ha come tema “Giochi di parole, parole in gioco”, l’idea è quella di divertirsi a vedere come le parole possano aprire varchi alla fantasia utilizzando canali diversi – sonorità, senso, immagine – singolarmente oppure tutti insieme. A tale fine sono previsti numerosi laboratori creativi, per permettere a bambini e ragazzi di ogni età di cimentarsi e confrontarsi nelle diverse discipline: illustrazione, narrazione, scultura, arte e danza.Il Festival è organizzato dall’Associazione Culturale l’Isola delle Storie, con il Patrocinio della Presidente del Consiglio Regionale della Sardegna, e con il sostegno di Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato alla Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport della Regione Sardegna, Assessorato Turismo, Artigianato e Commercio della Regione Sardegna, Comune di Gavoi, Camera di Commercio, Industria Agricoltura Artigianato di Nuoro, Fondazione Banco di Sardegna, Banca di Sassari, Enel, GAL BMGS – Barbagia, Mandrolisai, Gennargentu, Supramonte, Bim Bacino Imbrifero Montano del Taloro, Comune di Lodine, Provincia di Nuoro.

 

Per consultare e scaricare il programma completo del Festival cliccare qui

Per visitare il sito del Festival cliccare qui