premio-tedeschi

Il Giallo Mondadori bandisce il premio Alberto Tedeschi, edizione 2014, per il miglior romanzo giallo italiano inedito. Il concorso è rivolto a tutti i cittadini italiani. Le opere devono essere redatte in lingua italiana e non essere mai state pubblicate (né totalmente né parzialmente).  L’opera dovrà avere una lunghezza minima di 200 cartelle e una massima di 250 : una cartella corrisponde a 30 righe dattiloscritte, ognuna di 60 battute circa, per un massimo di 2000 battute a cartella (spazi inclusi). Ogni partecipante può inviare un solo elaborato e non saranno ammesse le opere di autori che sono risultati vincitori nelle edizioni precedenti. Ogni romanzo dovrà essere inviato in duplice copia e i concorrenti dovranno indicare le loro generalità, i propri dati anagrafici, il loro indirizzo di domicilio, il loro numero di telefono e indirizzo email.  I romanzi dovranno essere inviati  a Premio Alberto Tedeschi 2014 c/o Il Giallo Mondadori Via Mondadori 1 20090 Segrate (MILANO). Le opere dovranno essere inviate entro e non oltre il 30 aprile 2014 (fa fede il timbro postale). I romanzi dovranno essere scritti esclusivamente in forma di dattiloscritti : i manoscritti non saranno accettati. I romanzi non saranno in nessun caso restituiti. Per poter partecipare è indispensabile ritagliare e allegare al dattiloscritto una copia originale del Certificato di Partecipazione (CdP) che potete trovare nelle ultime pagine di ogni fascicolo del Giallo Mondadori. I finalisti del Premio verranno contattati esclusivamente via email e saranno anche pubblicati sul blog del Giallo Mondadori. Il vincitore verrà decretato da una giuria di esperti insieme alla redazione de Il Giallo Mondadori. Il romanzo che risulterà vincitore verrà pubblicato  nella collana Il Giallo Mondadori a ottobre 2014.

Per ulteriori informazioni cliccare qui