presentazioneQuelColoreLiberthèPresentazione in linea con la stagione per Marco Valenti che domenica 24 novembre alle ore 18,30 presenterà la sua raccolta di racconti “Quel colore delle foglie in autunno quando cadono” –  al Caffè Letterario Liber Thè di Roma (Viale Adriatico 20).

Quindici racconti accomunati dal tema della parola, in particolare dell’opportunità di dire, tacere, oppure troppo parlare.
Le storie che potrete incontrare nel libro sono storie diverse per stile e ritmo,ma scelte, pensate differentemente tra loro.
Esse trovano il loro fil rouge nel senso della parola o nella sua assenza.
C’è Maurizio, che ha imparato a lasciare andare ma aspetta una telefonata faticosa per “trattare” sugli alimenti.
C’è Mario che si astiene dal parlare, se non per lo stretto indispensabile, finché non troverà un motivo per ricominciare.
C’è Bernardo che parla e per la sua amante venuto il momento della separazione,per parlare è necessario trovare un mezzo che non sarà gentile.
Ancora un mendicante che parla alle foglie d’autunno; un gioco della verità che fa dire parole vere; un padre e un figlio vivono la perdita del significato delle cose del padre, affetto da Alzheimer.
Una mancata denuncia e le sue conseguenze; un ghost writer che soffre le parole che ha speso per conto terzi; la singolare vicenda umana de “il conte” e una amicizia nell’incontro tra silenzio per scelta e sproloqui di protesta.
Tutte queste storie ci pongono una domanda:Quante volte abbiamo parlato a sproposito e quante altre avremmo dovuto o potuto tacere?
Troppo silenzio o troppo parlare sono facce opposte della stessa medaglia: l’equilibrio con se stessi o la sua ricerca.
Quel colore delle foglie in autunno, è un affresco semplice, un punto di vista, un contributo a riflettere su temi spesso erroneamente dati per scontati e per questo disattesi.