L’Associazione Amici di Piero Chiara promuove il concorso Premio Chiara Giovani 2013 allo scopo di incentivare le attitudini linguistiche e letterarie dei giovani nati tra il 1 gennaio 1988 e il 31 dicembre 1998.
Per partecipare al concorso occorre sviluppare l’incipit di un racconto inedito di Piero Chiara: l’inizio, i due primi capoversi, di un racconto senza titolo trovato tra le carte dello scrittore e conservato nel Fondo Chiara di un Archivio privato.
Il testo completo del racconto di Piero Chiara sarà pubblicato nel volume che, come ogni anno, raccoglierà iracconti finalisti.

Incipit inedito di Piero Chiara:

Una mattina di ottobre, lattiginosa e incerta, di quelle che soltanto verso le nove riescono a sembrare mattinate e non crepuscoli, ero in piazza, a Orta, appena uscito da un albergo dove avevo passato la notte. Era domenica, la piazza deserta, le foglie immobili, il lago un globo di nebbia. L’isola di S. Giulio era invisibile. Da una grossa macchina arrivata silenziosamente sotto le piante uscì un uomo, poi una donna, e uno per volta altri tre uomini che cominciarono a scaricare borse e involti dai quali sporgevano verdure, fiaschi e bottiglie.

Ogni elaborato dovrà essere max di 6.000 battute dattiloscritte, dovrà pervenire in 6 copie, entro giovedì 9 maggio 2013.

A questo link trovate i dettagli sul premio e il bando relativo.