” Questo è un libro breve perchè la maggiorparte di libri sulla scrittura sono pieni di scemenze. I romanzieri, sottoscritto compreso, non capiscono molto di quel che fanno, non sanno perchè funziona quando va bene, non sanno perchè non funziona quando va male. Ho pensato che più corto fosse stato il libro, meno sarebbero state le scemenze.”

(Stephen King, Seconda prefazione a On writing. Autobiografia di un mestiere)