Sul blog di Laurana Editore è disponibile il programma completo di La Bottega di narrazione,  la prima scuola in Italia in cui gli iscritti vengono condotti per mano nella stesura di un loro progetto narrativo. Ideata e condotta a Milano da Giulio Mozzi e da Gabriele Dadati a partire da un’idea di Massimo Cassani, la “Bottega” si articola in questa nuova edizione in dodici intensi fine settimana di lavoro (12 week end, 24 giorni, 192 ore in aula e infinite ore di lavoro fuori dall’aula…) che andranno da giugno 2012 a ottobre 2013.  Oltre a Giulio Mozzi, Gabriele Dadati e Massimo Cassani, interverranno come docenti Valter Binaghi, Raul Montanari, Giuseppe Caliceti, Tullio Avoledo, Alessandra Sarchi, Michela Murgia, Alessandro Zaccuri, Guido Spaini, Michele Mari, Marco Peano, Maria Pia Veladiano, Valentina Ferrara, Lorenza Pozzi.  Al termine gli iscritti presentaranno i loro dattiloscritti a una platea composta dai migliori editori e agenti letterari italiani.
Per l’ammissione alla “Bottega di narrazione” è necessario presentare un progetto narrativo. Il progetto può essere redatto in qualunque forma. Può consistere di un soggetto, di un trattamento, di una scaletta, di una prima stesura, di una stesura parziale. Il progetto va inviato entro il 31 maggio 2012 all’indirizzo: bottega@laurana.it
Gli autori dei progetti ritenuti più interessanti saranno invitati a un colloquio (su appuntamento). Non saranno ammesse più di 20 persone.

I costi e il programma completo in questo link