E’ nato un nuovo blog che combatte per cambiare la nuova legge sul prezzo del libro in cui è possibile seguire tutti gli sviluppi della battaglia che il gruppo di editori indipendenti formato da instar libri, Iperborea, Marcos y marcos, minimum fax, nottetempo e Voland hanno ingaggiato contro la legge Levi, una protesta a cui hanno aderito importanti editori indipendenti come Sellerio, Donzelli, Il Saggiatore, Marco Tropea, editrice zona, Meridiano Zero e Book editor.
“Questa sulla legge del prezzo del libro – scrivono sul blog – è una battaglia di sopravvivenza per le case editrici indipendenti e per i librai che non appartengono alle grandi catene, ma è anche una battaglia che riguarda tutti i lettori che non vogliono che l’offerta culturale venga appiattita e che i libri vengano trattati alle stregua di merci all’ingrosso da consumare e buttare via.”