Dopo la positiva esperienza dello scorso anno, Discanti editore e l’Associazione culturale Controsenso organizzano la seconda edizione de “Il Canto della Parola”, il  Festival dell’editoria indipendente in Bassa Romagna. Il Festival si svolgerà dal 16 al 25 ottobre a Bagnacavallo, Bagnara di Romagna, Fusignano e Massa Lombarda: dieci giorni di incontri con gli autori, readings, spettacoli, proiezioni, letture, animazioni, degustazioni e cene in osterie e ristoranti dei territori interessati.
Gli obiettivi principali del Festival sono promuovere la lettura e lo sviluppo dell’attività libraria indipendente con l’intento di creare un momento di approfondimento e crescita per il lettore, offrire un momento di confronto tra editori, autori/artisti e pubblico, nonché tra editori e artisti locali con editori e artisti provenienti da altre parti d’Italia.
I libri presentati vengono scelti tra quelli pubblicati dagli editori indipendenti che hanno però una distribuzione nazionale.
Fra i tanti nomi illustri che parteciperanno al festival: l’antropologo ed editorialista de la Repubblica e L’espresso Marino Niola, i giornalisti Stefano Iucci e Carla Baroncelli, i gastronomi Gabriele Cremonini e Giovanni Tamburini, il cantautore-paroliere Giorgio Conte (che terrà anche un concerto), lo studioso della canzone d’autore italiana Andrea Podestà, il fumettista  Claudio Nizzi (autore di Tex Willer).