Archivio per ‘Video’

1 luglio 2013

Storie di Antarica de Il Daz: secondo assaggio video

La regina invidiosa – Tratto da Storie di Antarica de Il Daz

La regina era invidiosa, anzi invidiosissima, di tutto e tutti, non solo delle altre donne.
Una mattina in giardino stava ammirando il suo stupendo roseto quando scorse una lumaca. Non una semplice lumaca come le altre, il guscio era incredibilmente sviluppato, con grosse punte spigolose che lo facevano sembrare una corona di bronzo, immensa indosso a una così piccola creatura. La regina, considerando sminuito il suo gioiello più regale, ordinò a Sir Persival Secondo di catturare tutte le lumache del castello e limarne i gusci asportando la “corona” che non avevano il diritto di indossare.
Il cavaliere fu impegnato una settimana intera a strisciare sotto ogni pianta ed arbusto, imbrattandosi fino al collo. Lo stesso tempo che impiegarono i fabbri a forgiare una corona più grande.

26 aprile 2013

Storie di Antarica de Il Daz: un assaggio video

La camera incantata – Tratto da Storie di Antarica de Il Daz

Un giorno come tanti, re Quinto era immerso nella sua occupazione preferita: ammirare i propri oggetti incantati.
Si chiudeva giornate intere in una enorme cupola, dipinta dai cinque pittori più famosi del regno con colori brillanti come gli oggetti all’interno. Al centro vi era una larga sedia rivestita di morbidi cuscini d’oca. Cinque per l’esattezza: uno ancorato al poggia testa, due nei braccioli, uno squadrato per entrambe le gambe e uno per il suo regale e flaccido sedere. Era capace di sedersi su quella sedia a mattina presto, saltare pranzo e cena e tirare dritto fino al mattino successivo.
Si divertiva come un bambino che con le mani immerse nel fango si strofina tutto sulla maglia appena lavata dalla mamma. Il suo sguardo vagava tra quadri che cambiavano colori, statue che si muovevano, strumenti magici di ogni tipo che insieme, e senza nessun musicista che li manovrasse, facevano risuonare splendidi componimenti. Appesi con lunghi spaghi dorati che pendevano dal soffitto c’erano globi che a richiesta illuminavano la stanza. Uno di questi era persino in grado di far scorgere, a chi lo impugnava, qualsiasi posto lontano. Ripiani e teche custodivano libri, armi e qualsiasi cosa si potesse mai sognare di possedere e veder muoversi da sola.
In quel momento stava ammirando una teca contenente una grossa fune che si muoveva e strisciava proprio come un serpente, quando d’un tratto una guardia corse nella stanza e a gran voce annunciò: «La spedizione di Sir Edward è terminata. L’abbiamo appena avvistato alle porte del castello».
«Presto conducilo nella sala dei comunicati» ordinò tutto eccitato il re.

4 aprile 2013

Storie di Antarica: l’eBooktrailer

9 gennaio 2013

Il ragazzino e la bicicletta: spettacolo teatrale tratto da Umberto Dei di Michele Marziani

Ecco alcuni spezzoni de Il ragazzino e la bicicletta il nuovo spettacolo della compagnia Teatro Impiria di Verona tratto dal romanzo di Michele Marziani Umberto Dei. Biografia non autorizzata di una bicicletta.

29 novembre 2012

BookAvenue Book Festival 2012

Alle ore 20.00 di questa sera, diretta webtv della festa d’inaugurazione della IV edizione del BookAvenue Book Festival 2012 e premiazione con il BookAvenue Book Award di Emanuela Valentini vincitrice della scorsa edizione del Festival.
Il BookAvenue Book Festival è il primo festival delle letterature on line nel nostro Paese. È dedicato soprattutto agli autori emergenti, ma anche alle case editrici medie o piccole a caccia di visibilità per il loro autore all’esordio.
Funziona come un vero e proprio festival letterario con date, luoghi e ora delle presentazioni. Scrittori ed i lettori hanno la possibilità di incontrarsi grazie a Fecebook. Gli autori, infatti, da casa loro daranno un appuntamento preciso ai lettori proprio collegandosi a Facebook: si tratterà di un incontro letterario in piena regola legato esclusivamente ai tempi della rete. Tra le novità dell’edizione 2012, la possibilità – molto semplice da gestire – della diretta webtv che gli autori possono utilizzare.

Qui trovate il sito dedicato, il programma e tutte le informazioni per seguirlo on line anche nella versione web tv.

8 novembre 2012

Due scrittori con una…trama: presentazione doppia a Bologna di Marco Valenti e Michele Marziani

Negli ultimi tempi le strade di Marco Valenti e Michele Marziani, per una serie di fortuite concidenze, continuano ad incrociarsi. Così – questa volta – hanno dato una mano al caso presentando insieme i loro nuovi libri (Quel colore delle foglie in autunno di Marco Valenti e Un ombrello per le anguille di Michele Marziani) che – ancora il caso? -  sono raccolte di racconti. Ne parleranno sabato 17 novembre alle ore 11.30 alla Libreria Trame (Via Goito 3) di Bologna.

Quel colore delle foglie in autunno (Quando stanno per cadere) di Marco Valenti si compone di quindici racconti accomunati dal tema della parola, in particolare dell’opportunità di dire, tacere, oppure troppo parlare.
“Le cose capitano e sono come sono: non le scegliamo. Non sono loro a comandare ma l’atteggiamento che abbiamo noi di fronte ad esse. Come ci poniamo, come scegliamo se parlare o meno e cosa dire e cosa tenere per noi e non condividere.
Cosa lasciare andare. Non è lasciar perdere o fare come se non, ma la capacità di tacere e lasciare andare”

Un ombrello per le anguille di Michele Marziani sarà forse un libro in cui piovono pesci? Non proprio. I pesci ci sono, sempre, guizzanti e carichi di significati come le parole di chi scrive, che racconta sì di pesca, ma anche di vita, ricordi, sensazioni, sentimenti, albe e fiumi, nostalgie. Un racconto via l’altro, non solo per chi ne capisce di esche, piombini e mazzacchere, ma sorprendentemente (o forse no), anche per chi tutte queste cose non saprebbe nemmeno riconoscerle ma che in una frazione di secondo si ritrova attaccato alla lenza della narrazione.
La pesca per me, a volte, è quasi una religione. È quello che non sono mai riuscito a far capire a mia madre, a mio padre, agli amici, alle donne che ho amato. Spero di riuscirci con i miei figli. Perché? Beh, perché io ho avuto un ottimo padre, ma oggi so che avrei voluto un padre pescatore. Qualcuno che mi segnasse le vie da percorrere, mi dicesse come fare il nodo per legare l’amo senza farmelo studiare sui libri con i disegni sempre poco chiari, qualcuno che si alzasse con me all’alba sapendo che cosa stavo provando.

2 novembre 2012

Georges Simenon: lo scrittore è un artigiano

verbavolant67:

Un video interessantissimo scoperto grazie a Marco Freccero e al suo blog

Originally posted on Certi racconti sono un tiro mancino:

Breve filmato (in italiano) durante il quale Georges Simenon spiega l’artigianato della letteratura. Da vedere e rivedere. Magnifico.

View original

31 ottobre 2012

Simone La Perna autore di Vivo perchè qualcuno mi ama racconta la sua storia in TV

Il 4 novembre 2005 per Simone La Perna, funzionario di banca di un paese del modenese, inizia come una giornata qualsiasi, fatta di confortante normalità tra lavoro e famiglia. Ma questa data gli rimarrà impressa a fuoco nella memoria perché segnerà il tragico inizio di un nuovo corso della sua esistenza: a causa della rottura di un aneurisma Simone si ritrova in coma. Viene sottoposto a due interventi al cervello e rimane in coma farmacologico per 18 giorni. Da attivo professionista di 49 anni, pieno di amici e di interessi, si risveglia con il lato sinistro del corpo paralizzato e gravi danni alla vista. Viene trasferito al centro di riabilitazione di Montecatone dove inizierà il difficilissimo percorso verso la conquista di una seppur limitata autonomia.

Simone La Perna ha ripercorso la sua esperienza nel libro Vivo perchè qualcuno mi ama ed oggi con soddisfazione può raccontare, durante il programma televisivo Romanzo Familiare, la grande gioia di essere riuscito ad accompagnare all’altare la figlia.

17 giugno 2012

Michele Marziani a Saludecio: il video

Il video della presentazione degli ultimi libri di Michele Marziani in occasione del raduno nazionale di Anobii a Saludecio, sulle colline sopra Rimini, a Palazzo Albini della Rovere.

13 giugno 2012

Marco Valenti legge Quel colore delle foglie in autunno: il video

Domenica 10 giugno, nell’ambito del Raduno Nazionale Anobii 2012, lungo il viale di Saludecio Marco Valenti ha letto il racconto “Il colore delle foglie un attimo prima che cadano” nel luogo dove lo ha pensato e ambientato. Il racconto fa parte della raccolta  Quel colore delle foglie in autunno (quando stanno per cadere)  acquistabile sul portale Ilmiolibro.it e negli store de lafeltrinelli.it .

 

25 marzo 2012

Michele Marziani su Rai3

Michele Marziani parla del suo ultimo libro “Il paese dei Ghiottoni” su Rai3

17 marzo 2012

Maria Silvia Avanzato a Imola: il video della presentazione

E’ stata la spumeggiante Maria Silvia Avanzato a chiudere in bellezza la rassegna letteraria che Carta e Calamaio ha curato per il Caffè Letterario Quinò, un luogo che abbiamo molto amato e che purtroppo ha chiuso la sua attività.
Grazie quindi a Isa Tamagnini che ha inseguito un sogno e a Maria Silvia che ha saputo chiudere con stile questa avventura.

31 gennaio 2012

Amanda Hocking un bestsellers autopubblicato in ebook

Prendo spunto da questa video-intervista ad Amanda Hocking apparsa nella rubrica Ehi Book! del Corriere della Sera per aprire un dibattito sul tema autopubblicarsi in e-book.
Amanda Hocking, giovane autrice statunitense, all’ennesimo rifiuto ricevuto dagli editori per uno dei suoi 17 romanzi, ha deciso di autopubblicare grazie al servizio di Amazon il suo Switched – Il segreto del regno perduto in versione ebook. In sei mesi ha venduto 150 mila copie, in quasi due anni un milione e mezzo, e ha guadagnato 2,5 milioni di dollari. Ovviamente l’hanno notata anche gli editori cartacei e il romanzo è diventato pure un libro tradizionale appena uscito in Italia con Fazi.
Che ne pensate?

18 gennaio 2012

Barafonda di Michele Marziani: la presentazione a Imola

15 gennaio 2012, Caffè Letterario Quinò

20 dicembre 2011

The Kingmaker di Alessio Pracanica

Alessio Pracanica legge il racconto The Kingmaker al Caffè Letterario Quinò di Imola

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 298 follower